Un’ambulanza in dono per l’ospedale di Cittiglio

Per ringraziare chi l'aveva assistita con tanta attenzione, la signora Angela Galli Copreni ha donato oltre centomila euro per acquistare il nuovo mezzo

ambulanza donata

Un’ambulanza in dono all’ospedale di Cittiglio. Il generoso gesto porta la firma della sig.ra Angela Galli Copreni, recentemente scomparsa, che, lo scorso mese di aprile ha voluto ringraziare il personale che qualche anno fa si era preso cura di lei.

La benefattrice ha dunque donato alla ASST dei Sette Laghi 101.306,00 euro per l’acquisto di un’ambulanza attrezzata.

L’allestimento del mezzo di soccorso è stato seguito nei minimi dettagli dal Dott. Aspesi, Dirigente medico della S.C. Anestesia e Rianimazione B, e dal Sig. Costabile, Coordinatore del Servizio Ambulanze.

Il Presidio del Verbano, adesso, può vantare di un mezzo nuovo e tecnologicamente avanzato che verrà utilizzato prevalentemente per il trasporto dei pazienti che si rivolgono al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Cittiglio e che, per la prosecuzione delle cure, devono essere trasportati con la massima urgenza in altri reparti.

La donazione contribuisce al rinnovamento del parco dei mezzi di soccorso attualmente costituito da tre ambulanze.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Luglio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.