Nuova convenzione tra FerrovieNord e Polizia

Il novo accordo potenzia il precedente datato 2013. L'azienda che gestisce le linee ferroviarie regionali contribuirà anche a nuove dotazioni tecnologiche per la Polfer

Saronno generica genererico

La sicurezza nelle stazioni ferroviarie è il cuore della convenzione tra Polizia Ferroviaria e FerrovieNord sancita oggi con l’incontro tra il Direttore del Servizio Polizia Ferroviaria Armando Nanei e il Direttore Generale FerrovieNord Enrico Bellavita.

Tra gli aspetti principali dell’intesa lo scambio di informazioni per orientare al meglio i servizi di polizia e l’implementazione delle dotazioni tecnologiche e logistiche a supporto dell’attività di vigilanza della Specialità nelle stazioni ferroviarie e lungo le linee in concessione a FerrovieNord (cioè le linee che si diramano da Saronno, più la Milano-Asso e la Brescia-Iseo-Edolo, 300 km di rete e 120 stazioni). Il documento sancito oggi rinnova e amplia la Convenzione firmata il 31 gennaio 2013.

La Convenzione prevede innanzitutto la costituzione di un Comitato Territoriale, cui partecipano il Dirigente del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Lombardia e il Responsabile della Funzione Security di FerrovieNord, per l’analisi dei problemi di sicurezza che riguardano gli scali ferroviari e le questioni ad essi connesse. Previsto poi anche lo svolgimento da parte della Polfer, in relazione ai propri compiti istituzionali, di mirati servizi di vigilanza scalo e pattugliamento lungo linea nell’ambito dei presidi ferroviari FerrovieNord con il fine prioritario di tutelare la sicurezza dei viaggiatori e del personale ferroviario. Il tutto viene attuato appunto anche mediante supporto da parte di FerrovieNord all’attività di Polizia in termini di dotazioni tecnologiche (telefoni, hardware e software) e logistiche.

Alcuni Dati Polfer in Lombardia
Dall’inizio dell’anno il Compartimento Polfer Lombardia ha effettuato 11.032 servizi di vigilanza, 2.693 pattugliamenti lungo linea, 3.406 pattuglie bordo treno con 7.974 treni scortati. 135 gli arrestati, 792 i denunciati e 27.000 di identificati.
L’impegno Polfer ha consentito nel tempo una flessione dei principali fenomeni delittuosi.
Ad esempio si è registrato un costante calo nei furti in stazione, passati dai 1.436 del 2014 agli 848 del 2017 (-40%). In diminuzione anche le aggressioni al personale ferroviario che nel solo ultimo anno hanno fatto registrare un -53%, con il passaggio di 148 episodi del 2016 a 70 del 2017. In calo in particolare le aggressioni fisiche (-31%), passate da 85 a 59.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.