Gallo non tradisce: il titolo italiano è suo

L'allievo di Augusto Lauri completa la prima difesa del titolo Supergallo battendo ai punti il piemontese Limone

iuliano gallo pugilato

Conferma tricolore per Iuliano Gallo: il pugile nato in Calabria ma cresciuto con i guantoni a Bizzozero, sotto la guida di Augusto Lauri, ha difeso con successo la cintura di campione italiano dei Pesi Supergallo superando lo sfidante, Daniele Limone, al limite dei 10 round.

Match intenso ed equilibrato quello disputato in Alta Valle Intelvi: Gallo è partito bene, facendo sedere Limone, ma poi ha dovuto combattere con intelligenza contro l’esperto piemontese, aumentando il numero di colpi al momento giusto. Nel finale il campioncino del Lauri Boxing Team ha sciorinato il proprio miglior pugilato, superando ai punti Limone autore di una prestazione gagliarda, anche se contestata dall’angolo del varesino per qualche colpo proibito.

Per Gallo si tratta quindi della conferma: il 26enne pugile di Binago era stato incoronato per la prima volta ad aprile quando aveva battuto Parrinello, conquistato una cintura vacante. Ora la prima difesa, andata a buon fine, che potrebbe anche aprire scenari superiori come per esempio un match a livello europeo.

Negli altri incontri della riunione disputata nel centro montano del comasco, il giovane Stefano Manfredi ha avuto la meglio sul veterano varesino Christian Bozzoni, bravo a resistere fino al termine ma superato ai punti. Il match “pro” femminile ha visto brillare Silvia Bortot contro la slava Aleksandra Vujovic.

L’appuntamento lanzese è stato completato da una serie di incontri per dilettanti con molti atleti Panthers Lauri tra le corde; bilancio per i varesini di una vittoria, due pari e due sconfitte.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore