Ferragosto su Sacro Monte e Campo dei Fiori, ecco il piano per i mezzi pubblici

Per Ferragosto, come ogni anno, è pronto il piano straordinario che coinvolgerà tanto le navette speciali per la Festa della Montagna quanto la funicolare

in vetta in funivia - funicolare

Al Sacro Monte e al Campo dei Fiori con i mezzi pubblici. Per Ferragosto, come ogni anno, è pronto il piano straordinario che coinvolgerà tanto le navette speciali per la Festa della Montagna quanto la funicolare. Quest’ultima, intanto, si avvicina a quota 32mila passeggeri dall’inizio dell’anno.

Per quanto riguarda l’ultimo giorno degli Alpini al Grand Hotel Campo dei Fiori, si conferma lo schema attuato già nelle precedenti giornate di Ferragosto. La strada verrà infatti chiusa al traffico delle automobili dalle 8.45 alle 17.30 all’altezza del bivio Sacro Monte/Campo dei Fiori, con l’accesso consentito solo ai veicoli autorizzati, alle persone disabili e alle motociclette. Le navette saranno in funzione ogni 30 minuti a salire e ogni 15 minuti a scendere; prima partenza alle 8.45 dalla fermata di via Manin/Valverde, di fronte al Palasport, e ultima discesa alle 18.15.

Nella giornata di Ferragosto però, a differenza di quanto avvenuto in questi giorni, per utilizzare le navette sarà necessario acquistare gli abituali titoli di viaggio validi sulla rete urbana: abbonamenti e biglietti ordinari dunque, con questi ultimi validi 90 minuti e acquistabili al costo di 1.40 euro presso le oltre 70 rivendite sparse sul territorio, nonché alla fermata di via Manin/Valverde e a quella del bivio Sacro Monte/Campo dei Fiori. Gli stessi titoli di viaggio saranno validi anche sulla funicolare.

Orari straordinari sono in programma anche per quest’ultima. La prima corsa, infatti, partirà alle 9.00 (con un’ora di anticipo rispetto al normale orario estivo) e il servizio rimarrà attivo fino alle 19.10. Dalle 9.00 le corse dei bus della linea C entreranno alla stazione della funicolare per garantire l’interscambio, con i pullman che si potranno prendere dal centro città (piazzale Kennedy/via Maspero, via Vittorio Veneto, corso Moro, via Veratti e viale Aguggiari) ogni 30 minuti. Dalla fermata di via Manin/Valverde, poi, la frequenza verrà raddoppiata e ci sarà un bus verso la funicolare ogni 15 minuti; questo grazie all’allestimento della consueta navetta Palasport-funicolare già attiva in tutti i giorni festivi dell’estate. Al Sacro Monte si potrà in ogni caso accedere normalmente con le automobili private.

«Ancora una volta –afferma l’assessore Andrea Civati– il nostro obiettivo è quello di poter vivere sia la nostra montagna sia il Sacro Monte nel pieno rispetto dell’ambiente. Per questo invitiamo chiunque a preferire l’utilizzo delle navette e della funicolare, scegliendo soprattutto gli orari non di punta». Un servizio, quello del trasporto pubblico locale, che funziona. A confermarlo sono i numeri: dal 1° gennaio a oggi la funicolare ha raggiunto quota 31.706 accessi, 2.600 dei quali solo da lunedì a domenica scorsi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore