Piace Villa Panza di notte: alla notte bianca accorrono in 700

Si sono presentate oltre 650 persone alla notte bianca di villa Panza, che si è svolta sabato 22 dalle 18 alle 23

La notte bianca di Villa Panza

Si sono presentate oltre 65o persone alla notte bianca di villa Panza, che si è svolta stasera 22 febbraio dalle 18 alle 23.

Galleria fotografica

La notte bianca di Villa Panza 4 di 24

Per celebrare la riapertura dopo i lavori di ristrutturazione, l’evento ha visto visite guidate, giochi di luce e concerti per tutta la sera. «Questa apertura dimostra un amore ricambiato, una grande curiosità e disponibilità sia affettiva che emotiva, ma anche di comprensione di questo spazio, che ci rende molto felici» ha commentato il direttore della villa e della collezione Panza, Anna Bernardini.

Grande successo hanno avuto i concerti serali, il primo dei quali era interpretato su uno strumento rarissimo (Ce ne sono due soli funzionanti nel mondo): un ottocentesco pianoforte Pleyel.

Al piano forte il giovane artista Lorenzo Tomasini, che nel concerto delle 19 ha eseguito Un notturno di Chopin in fa minore. Ma la “regia” è stata di Fabio Sartorelli, docente al conservatorio e all’accademia del teatro alla Scala, ma soprattutto direttore artistico della stagione teatrale comunale

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 23 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La notte bianca di Villa Panza 4 di 24

Video

Piace Villa Panza di notte: alla notte bianca accorrono in 700 1 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore