Quantcast

Smaltiti i sacchi dello “spazzino solitario”

I sacchi accumulati in molti giorni di lavoro volontario, sono stati rimossi. Restano solo i rifiuti più ingombranti

spazzino solitario

Il lavoro dello “spazzino solitario” pare terminato. Da qualche giorno la persona che in molti hanno notato a bordo strada sulla provinciale del lago, tra Azzate Bodio Lomnago, non c’è più.

I margini della strada sembrano ripuliti per bene e anche i sacchi viola lasciati lì dal volontario e che erano stati al centro di una polemica con il sindaco di Galliate Lombardo, sono stati portati via da Coinger, come dimostra la foto scattata questa mattina, giovedì 27 febbraio.

Restano solo i rifiuti più ingombranti che forse necessitano di uno smaltimento più accurato.

Raccoglie i rifiuti sulla provinciale. Decine di sacchi “da smaltire”

di roberta.bertolini@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore