Chiuso il bando, ecco la proposta per il palaghiaccio di Varese

Oggi scadeva il termine per la presentazione delle proposte. Quella arrivata a Palazzo Estense dovrebbe essere il progetto dell'azienda che ha già portato avanti i primi contatti con i tecnici comunali

Varese: progetto nuovo palaghiaccio

Oggi – venerdì 19 giugno – era l’ultimo giorno per per presentare le proposte per i lavori di ristrutturazione del palaghiaccio sulla base del lavoro svolto in precedenza. A Palazzo Estense è arrivata una proposta, presumibilmente – perché la busta non è ancora stata aperta – il mittente è la stessa società che aveva “vinto” la prima fase, iniziando già i primi contatti con i tecnici comunali. Si tratta della Aevv Impianti, società del gruppo Acsm-Agam, specializzata in efficientamento degli edifici e in risparmio energetico.

Il bando in scadenza oggi serviva a determinare chi, effettivamente, dovrà occuparsi del progetto definitivo, della realizzazione dei lavori e della gestione. Il bando era aperto a tutti e sarà vinto dalla cordata che – oltre che presentare adeguate garanzie, a partire da una fidejussione di valore pari al totale dei lavori – sarà in grado di abbassare ulteriormente il canone a carico del Comune. I proponenti, ovvero AEVV Impianti e Progetto Nuoto, partiranno da una situazione di vantaggio ma non è scontato che siano loro a vincere la contesa.

Palaghiaccio, la strada è tracciata: ecco a che punto è l’iter

I tecnici del comune avevano già iniziato i primi discorsi preliminari per la realizzazione del progetto con il gruppo e da lunedì inizieranno la valutazione della proposta – che dovrebbe durare circa una settimana – poi, se tutto sarà ok, si potrà passare a preparare il progetto esecutivo che andrà in approvazione entro fine agosto.

Una volta approvato il progetto potrà esserci il “via libera” per i lavori.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.