Saronno, Matteo Renzi in città

Questa sera alle 21 al teatro "G. Pasta" di Saronno e in diretta sul maxischermo allestito nel giardino di casa Morandi

varie

«Dopo la peste, il Rinascimento. Cosa ci aspetta dopo il coronavirus?
La stagione che si apre è carica di problemi, ma offre una formidabile opportunità all’Italia»

Sono la domanda e la risposta che descrivono “La mossa del cavallo” (Marsilio, 2020), il libro di Matteo Renzi, senatore e leader di Italia Viva, già più giovane premier della storia d’Italia, in cui viene tracciato ciò che Renzi vede come ricetta per “tornare alla normalità”. Una nuova normalità che passerà da un’Europa dei popoli, non dei burocrati; da lavoro e innovazione; da una riforma della giustizia e dello Stato; da un’istruzione e una sanità completamente ripensate nel loro impianto.

Alla politica occorre avere il coraggio di scelte per rivendicare un futuro modellato su contenuti -e non pregiudizi- discutendo così di idee e progetti. Per la ripartenza -dell’Italia come di Saronno- è necessario un patto tra le generazioni che non disperda le energie e disegni un programma concreto e pragmatico.

Questa sera alle 21 al teatro “G. Pasta” di Saronno e in diretta sul maxischermo allestito nel giardino di casa Morandi discuteremo di tutto questo con Matteo Renzi e Pierluigi Gilli, candidato sindaco per la lista civica “Con Saronno – Gilli sindaco” e la lista politica “Azione, Italia Viva, +Europa, Unione Italiana”, moderati da Paolo Del Debbio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore