Varese ha un nuovo “Piantone”, ecco il Ginko Biloba

Ad un anno dall'abbattimento dello storico Cedro del Libano noto a tutti i varesino come il "Piantone", rimosso per sicurezza visto lo stato della pianta, la città ha da oggi un sostituto

Con la sua foglia a ventaglio dai colori bellissimi in tutte le stagioni, il Ginkgo Biloba è un albero monumentale. «Sarà il nuovo piantone di Varese» afferma l’Assessore Dino De Simone in occasione, questa mattina, della piantumazione in Via Veratti ad un anno dall’abbattimento dello storico Cedro del Libano.

Galleria fotografica

Piantato il ginkgo biloba di Varese 4 di 9

«Nella giornata Nazionale degli Alberi che si festeggia proprio oggi, 21 novembre, vogliamo dare ai varesini – continua De Simone – una speranza, una speranza di rinascita».

«Dedichiamo questa giornata a Varese – afferma il Sindaco Davide Galimberti – e la vogliamo a dedicare a tutti coloro che in questi mesi stanno lottando contro questo terribile virus e alla speranza che appena usciremo da questa pandemia questo luogo  possa ritornare ad essere un luogo di incontro. La dedichiamo anche a tutte le persone che non ce l’hanno fatta. Questo diventerà un luogo dove, attraverso la natura, si potranno ricordare le persone che ci hanno lasciato»

Il Ginkgo Biloba è una pianta antichissima proveniente dalla Cina e molto longeva, può vivere infatti fino a 3mila anni. E’ molto resistente ed amata dai Giapponesi come simbolo di rinascita, dopo lo scoppio della bomba atomica, infatti, fu l’unico albero a resistere e germogliare nuovamente l’anno successivo.

Le sue foglie di colore verde chiaro in primavera, nella stagione autunnale si colorano d’oro prima di cadere. Può raggiungere grandi altezze, fino a 30 metri ed è capace di assorbire le polveri sottili e inquinanti.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Novembre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Piantato il ginkgo biloba di Varese 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gokusayan

    Ottima idea di piantare una albero, ma non era piu adatta un pianta tipo abete o pino, un faggio…insomma una pianta dell’ambiente prealpino? il Ginko Biloba se non erro è una pianta di origine Cinese…
    Non capisco la scelta “geniale” di piantare questa tipologia di pianta…. e già andata bene che non avete pensato a un Baobab… mah….
    con tutte le belle piante originarie delle nostre zone che abbiamo…incredibile!

Segnala Errore