“Prima del Sacro Monte”, un incontro per conoscere luoghi e storie nascoste

L'appuntamento di mercoledì 28 aprile per conoscere i segreti e le storie della Via delle Cappelle prima della loro costruzione

Archeologistics Varese4U

Un libro per conoscere la storia del Sacro Monte di Varese “Prima del Sacro Monte”, per raccontare luoghi e storie nascoste nei secoli precedenti alla costruzione del Viale delle Cappelle. È l’iniziativa portata a termine da Archeologistics all’interno del progetto Varese4U – Archeo, che sarà presentata con un evento online che si è svolto il 28 aprile.

Alla diretta hanno partecipato i curatori e autori del libro e sarà trasmessa sulle pagine Facebook di Varesenews e Varese4U. Saranno quindi presentati i risultati inediti delle ricerche archeologiche e antropologiche che hanno interessato il borgo di Santa Maria del Monte dall’anno 2001 a oggi presso la Cripta del Santuario e sulla sommità del Monte San Francesco svelano la storia dei secoli antecedenti la costruzione del grande Viale seicentesco delle Cappelle.

Il Libro

Il volume raccoglie i risultati inediti delle ricerche archeologiche e antropologiche che hanno interessato il borgo di Santa Maria del Monte dall’anno 2001 ad oggi. I contributi presentati sono l’esito degli studi e delle campagne di scavo condotte – sotto la direzione scientifica delle Soprintendenza competenti – presso la Cripta del Santuario e sulla sommità del monte San Francesco, dove permangono le tracce di castrum prima e di un cenobio francescano poi, entrambi antecedenti la costruzione del grande viale seicentesco delle Cappelle.
Luoghi archeologici sono dunque il Monte San Francesco e la Cripta, ma anche gli ambienti delle vie coperte del borgo e le numerose tracce murarie documentate con scrupolo tra il sovrapporsi degli edifici che nei secoli hanno accresciuto il borgo. Le storie nascoste sono quelle degli antichi abitanti e pellegrini del Monte, che oggi possiamo parzialmente scoprire attraverso lo studio antropologico delle sepolture e i frammenti di oggetti e decorazioni rinvenuti nel corso dello scavo archeologico
La continua attività di ricerca che caratterizza il Sacro Monte di Varese è segno ulteriore della cura che la proprietà e i soggetti coinvolti nella valorizzazione del sito rivolgono al Sacro Monte di Varese, consegnando all’attenzione di tutti nuovi elementi di conoscenza.
Le attività di ricerca e valorizzazione – di cui questo volume costituisce uno degli elementi – sono state rese possibili dal contributo economico di Regione Lombardia all’interno del progetto di rete Varese 4U archeo, che riunisce imprese culturali del territorio nel comune obiettivo di diffondere la conoscenza del patrimonio archeologico del varesotto.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.