La nuova Giunta di Varese: ecco la squadra di Davide Galimberti

Ivana Perusin confermata nella carica di Vicesindaco. Restano Civati, Molinari, Di Maggio, Buzzetti e Catalano. I nuovi ingressi sono Laforgia, Malerba e San Martino. La partita per il la presidenza del Consiglio comunale

Giunta Galimberti

Quattro uomini e cinque donne, sei riconferme e tre nuovi ingressi: Il sindaco Davide Galimberti ha definito la nuova Giunta di Palazzo Estense dopo la riconferma ricevuta dalle urne.

LE CONFERME: Eccola la squadra scelta dal sindaco a partire dai ruoli riconfermati: Ivana Perusin resta Vicesindaco ma avrà anche l’assessorato allo Sviluppo economico. Cristina Buzzetti sarà assessore alle Risorse e Rossella Di Maggio ai Servizi educativi.

Confermati anche l’assessorato alla Pianificazione territoriale, Manutenzioni, Programmazione e Realizzazione opere pubbliche che resta nelle mani di Andrea Civati, così come l’assessorato ai Servizi Sociali che continuerà ad essere guidato da Roberto Molinari. Rimane al suo posto anche L’assessore alla Polizia locale e Protezione civile Raffaele Catalano.

I NUOVI INGRESSI: Nuovo ingresso per Nicoletta San Martino che sarà l’assessora all’Ambiente, sostenibilità ed economia circolare. Stefano Malerba è assessore allo Sport e Risorse umane mentre Enzo Laforgia ricoprirà il ruolo di assessore alla Cultura.

Le altre deleghe

Ci saranno altre deleghe per completare la squadra amministrativa di Galimberti ma per ora trapela che tra i consiglieri delegati ci saranno sicuramente due persone chiave della ex giunta: Dino De Simone e Francesca Strazzi.

La presidenza del Consiglio

Resta da definire un altro ruolo chiave della rappresentanza di Palazzo Estense, quello del Presidente del Consiglio comunale. Un ruolo che anche l’opposizione ha chiesto a garanzia che vengano ascoltate le proposte di tutti. Per ora trapela soltanto l’indirizzo di voler scegliere una figura “che possa unire e garantire tutti”. Dove trovare un tale profilo tra gli eletti? In molti fanno notare che la definizione della nuova Giunta porterebbe ad alcuni subentri in Consiglio comunale tra i quali quello dell’ex rettore dell’Insubria Alberto Coen Porisini.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Elio Rimoldi
    Scritto da Elio Rimoldi

    Scusatemi, ma sono un poco perplesso! Già in occasione della nomina di Stefano Malerba a Presidente del consiglio comunale, ebbi un sussulto, ora che addirittura diventa Assessore rabbrividisco.
    Ricordo che 5 anni fa si presentò come candidato sindaco con una sua lista di Centro destra.
    I suoi trascorsi da imprenditore lo hanno sempre collocato come titolare vicino alla Lega e alla destra. Chiedere agli ex dipendenti del Calzificio pper conferma! Quindi ora lo possiamo chiamare Compagno Stefano???

    1. carlo_colombo
      Scritto da carlo_colombo

      D’accordo che la Giunta è di centrosinistra ma non mi pare che tra i consiglieri ci siano estremisti comunisti; tutti i componenti si possono tranquillamente considerare moderati e con inclinazioni più verso il centro che la sinistra e pertanto direi che il termine “compagno” sia inadeguato.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.