Orino si trasforma in paese dei balocchi: presepi e giochi aspettando il Natale

Arriva anche il Grinch, ma niente paura: la sua casa è nella piazza del paese e la si potrà anche visitare

Natale in giro per Orino

Si chiama “Natale par Urin“ l’iniziativa messa in piedi dalla Proloco di Orino che ha trasformato il paese in un borgo fatato dei balocchi.

Galleria fotografica

Natale in giro per Orino 4 di 28

Nel paese sono arrivati dei nuovi pupazzi di neve a far compagnia a quelli già esistenti: nelle 4 cantine del paese troviamo i vestiti di babbo natale pronti per essere indossati alla vigilia. E quest’anno nel borgo è arrivato il Grinch dal paese di chi non so e ha occupato una cantina tutta per sé.

La neve è arrivata prima anche quest’anno e in paese dei fiocchi di neve sono rimasti e non si sono più sciolti. Infatti, li troveremo appesi ed illuminati!

Natale in giro per Orino

Tutte le fontane del paese sono allestite con presepi realizzati dai cittadini e da alcune associazioni locali che hanno aderito alla realizzazione (vedi cartina).

Nella piazza centrale c’è la casetta degli elfi che in una notte nevosa hanno portato via la cassetta delle lettere di babbo natale dalla cantina per portarla nella loro casetta. Ancora per poco si potranno imbucare le letterine perché gli elfi devono iniziare a preparate i regali da far portare a Babbo Natale.

«Cari bimbi orinesi… nella notte della vigilia appendete fuori dal cancello o dal portone un cappello di Babbo e in quella notte gli elfi e babbo natale passeranno e vi lasceranno un dolce pensiero», dicono dalla Proloco, ente capofila di questo evento che ringrazia quanti hanno reso possibile questo evento.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Natale in giro per Orino 4 di 28

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.