La stagione dei Patrini Malnate termina in semifinale

I malnatesi sono stati sconfitti 5-1 a Bologna dalla Fortitudo, che cercherà il bis Scudetto contro i Lampi Milano

Baseball per ciechi: Patrini Malnate - Thunder\'s 5 Milano

Per il secondo anno consecutivo la stagione dei Patrini Malnate si interrompe in semifinale. Ancora troppo forte la Fortitudo Bologna, che nella gara di sabato 24 settembre al centro sportivo “Leoni” si è imposta con il punteggio di 5-1.

La partita è stata di grande livello tecnico e sicuramente molto spettacolare. Le difese di entrambe le squadre sono state molto attente a chiudere ogni spazio agli attacchi avversari. La differenza l’hanno fatta gli attaccanti bolognesi che sono riusciti ad esprimere al meglio il loro potenziale offensivo. La Fortitudo ha segnato il primo punto nell’inning iniziale e da quel momento in poi ha mantenuto il vantaggio. I Patrii hanno insidiato la difesa avversaria con continuità fino alla fine, tentando di rimontare il risultato. Nel 4º inning il fuoricampo di Driss Shali da 2 punti ha messo una seria ipoteca sulla partita, ma i varesini non si sono mai arresi e hanno portato a casa il primo e unico punto nel 5º inning. Nell’ultima parte della partita i Bolognesi hanno segnato altri due punti e chiuso il match con il punteggio di 5-1, guadagnandosi così la possibilità di giocare la finale.

I bolognesi si giocheranno la finale sabato 1 ottobre al campo “Kennedy” di Milano contro i padroni di casa dei Lampi.

Il saluto dei Patrini:

Come la passata stagione si conclude alle semifinali il nostro percorso nel campionato nazionale baseball per ciechi.
Onore ai nostri ragazzi che hanno affrontato tutta la stagione con il massimo impegno cercando partita dopo partita di dare il meglio di loro stessi tenendo conto anche dell’inserimento dei nuovi arrivati Fabio Trombini e i gemelli Di Francescantonio Luca e Mirko che, anche grazie ai veterani che hanno cercato fin da subito di trasmettere tutta la loro esperienza, hanno fin da subito mostrato grande entusiasmo e voglia di fare.
I ragazzi guidati da coach Volo si sono dovuti arrendere in semifinale alla Fortitudo Bologna White Sox che, da Campione d’Italia, si riconferma essere una formazione con grandi qualità.
Ora sarà fondamentale per tutti ripartire con gli stessi stimoli che da sempre ci hanno contraddistinto, ovvero non abbattersi e imparare dalle sconfitte per farci trovare più preparati le prossime stagioni.
Nel frattempo si vuole ringraziare ogni persona che ha messo del tempo a disposizione dei Patrini, a cominciare dai nostri preziosi assistenti, fino ad arrivare a tutti i membri dell’APD Ciechi e ipovedenti sportivi varesini che sostengono nel concreto le nostre attività, per arrivare a tutti i nostri sostenitori e sponsor e per ultimo ma NON PER IMPORTANZA al nostro coach Francesco Volo unico con la sua instancabile energia nel saper valorizzare una squadra e metterla in condizione di potersi superare.
OGGI PIÙ CHE MAI DOBBIAMO ESSERE TUTTI UNITI PER RIPARTIRE INSIEME L’ANNO PROSSIMO CON GLI STESSI OBIETTIVI
#ForzaPatrini

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 26 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.