Giorgio Martini Ossola

I miei commenti (143)

  1. Spesso non si tratta di un annegamento ma della cosidetta morte in acqua o annegamento bianco,accade quando il corpo a causa di uno shock improvviso dovuto all’acqua troppo fredda spesso associata al fatto di aver appena mangiato o bevuto alcolici,lo shock provoca una paresi improvvisa degli organi interni ed è per questo motivo che il soggetto si tuffa e affonda improvvisamente,in questi casi i polmoni risultano privi di acqua all’interno,esattamente ciò che non accade con il vero annegamento.

    in Ritrovato senza vita il corpo del 17enne che si era tuffato nel Maggiore a Caldè

    5 giugno 2019 alle 17:52
  2. Ho letto bene? “Capisco e comprendo la difficoltà di votare il partito che ha la più grande responsabilità di aver causato il disastro a cui siamo arrivati”. Ovvero: pur rendendoci conto del fatto che ne abbia appena affondata una, rivogliamo la nave nelle mani del comandante Schettino. Come possiamo pensare di cambiare la nostra Italia continuando a tenere una mentalità simile? Sarà impossibile, ed io sono sempre più sconsolato, la politica non deve essere vista come una sorta di tifosità sportiva.

    in Quale sarà il futuro del nostro Paese?

    6 giugno 2019 alle 9:31
  3. Che storia meravigliosa ed è bellissimo che i giovani l’abbiano conosciuto,sono insegnamenti che servono a crescere con sani principi. Complimenti al Signor Piero e tantissimi auguri.

    in Piero “l’uomo di gomma”, torna nel “suo” negozio e si emoziona

    8 giugno 2019 alle 19:28
  4. Il problema è che le persone non vogliono più camminare,i parcheggi ci sono,ma non davanti alla porta d’ingresso. Oggi vogliamo tutto,la comodità dell’ufficio in centro a cento metri da casa e pretendere di andarci in auto,parcheggiando davanti all’ingresso e pure gratis,magari si potrebbe fare uno sportello postale take away,potrebbe essere un’idea? L’auto ormai fa parte di noi,come le mutande o un paio di scarpe,il sindaco non può fare miracoli…iniziamo a muoverci,camminiamo,fa anche bene alla salute.

    in Impossibile recarsi alle poste di Varese in auto

    15 giugno 2019 alle 8:41
  5. L’azienda è in difficoltà e i dipendenti la tengono chiusa….è come scavarsi la fossa da soli,purtroppo il vero problema è l’enorme distanza che si interpone tra dipendenti e datori di lavoro,la mentalità formatasi nei decenni passati fa si che il dipendente veda il titolare come un nemico,dimenticando che il loro stipendio viene pagato con il loro lavoro.

    in Lo stipendio non arriva, sciopero ad oltranza dei lavoratori Cavalca

    15 giugno 2019 alle 14:06
  6. Quindi,secondo il Signor Felice,chi si rifiuta di votare ancora per un politico che si è reso colpevole di malaffari o fatti ancora più gravi,lo fa solo per opportunismo….ed è davvero incredibile,per non dire esilarante,che il Dott. Passarotti scriva che la vecchia politica faccia schifo e provochi disgusto,ma lui li continua a votare. Oggi sono stato nel canton Jura in Svizzera,la cosa che sorprende e lascia esterefatti i nostri cugini elevetici è proprio questa forma di masochismo innato che abbiamo.

    in Mala tempora currunt

    15 aprile 2019 alle 20:19
  7. Signor Carlo,alle favole ci abbiamo creduto fino pochi mesi fa,si ricorda il contratto con gli italiani,i milioni di posti di lavoro,la luce in fondo al tunnel di Monti nel 2011 (ma che tunnel stava percorrendo?)l’economia in ripresa di renzi e gentiloni ecc ecc. Questo governo,contrariamente a quello che lei vede,a me sembra che abbia fatto in soli 6 mesi più di quanto gli altri abbiano fatto in tre anni,se saranno sclte azzecate questo non lo possiamo sapere e dovremo aspettare.ma la cosa più importante è che dopo decenni finalmente non vediamo il nostro denaro amministrato da pregiudicati.

    in 5 stelle, il governo del cambiamento di se stessi

    7 novembre 2018 alle 20:00
  8. è proprio questo il problema,ci sono tantissime persone in buona fede che entrano nell’imbuto e devono transitare obbligatoriamente.A me è successo arrivando dalla tangenziale di varese verso gazzada,se non si presta molta attenzione non si vede l’uscita per tradate,che è proprio dietro la curva,proseguendo dritto e saltando l’uscita non c’è più la possibilità di tornare indietro imboccando così il tratto a pagamento.Far pagare una contravvenzione per questo mi sembra un sorpruso autentico.

    in Entra in vigore l’accordo con la Polizia Stradale contro chi non paga Pedemontana

    2 ottobre 2018 alle 9:58
  9. ma certo sempre addosso alla gente che lavora,lei caro bustocco che fa di bello nella vita?

    in Controlli alla movida, multati tre locali

    24 settembre 2018 alle 19:59
  10. Signor Bustocco,a tutti piace commentare e vedo anche a lei…un veicolo d’epoca e soprattutto un velivolo,è sottoposto a stress continui nelle parti meccaniche e strutturali.Lo si può controllare con il massimo scrupolo come sicuramente sarà stato fatto,ma 80 anni sono molti,un velivolo di quell’età va usato solo a scopo amatoriale e non per il trasporto pubblico di passeggeri,ribadisco che è da irresponsabili e non mi riferisco a chi ci è salito ma a chi li ha fatti salire.

    in Aereo cade nei Grigioni, 20 morti

    6 agosto 2018 alle 12:12
  11. Buongiorno Andrea,in questi giorni stanno asfaltando la Valganna e le consiglio di farsi un giretto…io ho lavorato 35 anni da ragazzo per la società autostrade,l’asfalto caldo porta in estate le temperature fino a 60 gradi sulle macchine operatrici,sotto il sole,con i vapori dell’asfalto e con scarpe antinfortunistiche.Con questo non voglio dire che i dipendenti whirlpool siano in torto,ma farsi ricoverare in ospedale mi sembra un tantino esagerato….care cose anche a lei.

    in Troppo caldo in fabbrica, operai whirlpool in infermeria

    23 luglio 2018 alle 13:38
  12. questa volta sono d’accordissimo con il Sig. Felice,questa lettera è quantomeno fuorviante e oltretutto trae spunto da un articolo corredato dalla stessa foto letto su diversi siti in rete.

    in Guardiamo il colore della medaglia per celebrare un successo

    3 luglio 2018 alle 22:07
  13. l’utente cabiria combatte la povertà a suo modo preparando comodi “posti letto” sotto i portici per i bisognosi,tutti noi abbiamo bisogno di un’alibi alla nostra indifferenza e sotto natale siamo tutti più buoni.Il peggior male della società moderna è l’ipocrisia.

    in “Altri sindaci applichino l’ordinanza anti accattonaggio”

    25 dicembre 2017 alle 10:06
  14. mi scusi Signor Felice,ma mi spiega cosa c’entra il bunga bunga ed il condono e non è ora di finirla di ragionare per minimi termini? non si può continuare a giustificare le malefatte di alcuni solo perché le fanno anche altri,ma poi detto tra noi….dove ha letto che il pil è a +1,8?? ieri ho fatto un giro a Varese,negozi chiusi dappertutto e ci sono vie che sono di una desolazione che fa quasi impressione,sembra il dopoguerra…parlare di ripresa in uno scenario simile mi sembra davvero troppo ottimistica come previsione.

    in A Como si sfila contro intolleranza e neofascismo

    10 dicembre 2017 alle 13:59
  15. Signor Felice buonasera,non mi sono incazzato per nulla ho solo espresso una mia opinione pacatamente e credo in modo civile,spesso dare dell’ignorante al proprio interlocutore nasconde una forma di superiorità che si rivela infondata.Sono d’accordo con lei quando dice che la storia non va dimenticata,anzi,la storia siamo noi e ricordare il passato ci aiuta a non incorrere e perseverare negli errori,ma mi creda….il fascismo ed il nazismo sono solo degli spaventapasseri,non sarà un caso che si alzi un polverone che persiste per delle settimane solo per il gesto avventato di 4 ragazzotti? suvvia…occupiamoci di cose serie,come il presente per esempio….si guardi un po intorno e lasci stare i libri per un momento.

    in Eran quattro ragazzotti innocui anche loro…

    7 dicembre 2017 alle 20:21

Foto dei lettori (0)

Notizie (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)