La scuola digitale si presenta all’EduDay

La terza manifestazione promossa da Microsoft per le scuole si svolgerà giovedì 17 maggio. L'Isis Ponti tra le tredici le scuole invitate a presentare i propri progetti

Scuola digitale alle Fermi: inaugurata la nuova Aul@ 3.0

Si terrà domani, giovedì 17 maggio, a Milano l’evento annuale di Microsoft per le scuole. Tra i 13 istituti selezionati per presentare un progetto di didattica digitale ci sarà l’Isis Ponti di Gallarate

Giunto alla sua terza edizione, le prime due si sono svolte a Roma e L’Aquila, quest’anno l’Edu Day si terrà presso la Microsoft House di Viale Pasubio. La manifestazione, che vede il contributo dell’Usr Lombardia, affronterà temi legati al mondo dell’informatica e della tecnologia dedicati alle scuole di ogni ordine e grado.

In particolare, l’evento si svilupperà attraverso due filoni principali: quello della formazione, dedicato ai docenti delle scuole, alle figure degli animatori digitali e al
mondo della ricerca universitaria e quello del Digital Park dove, in spazi allestiti nella piazza antistante la sede Microsoft, le scuole, selezionate da una commissione tecnico-scientifica, presenteranno al pubblico i loro progetti originali e innovativi.

Il Ponti ha partecipato al bando di partecipazione emanato nell’aprile scorso dall’Usr Lombardia e a cui hanno replicato moltissime scuole proponendo la propria adesione. Insieme all’istituto tecnico professionale di Gallarate sono state selezionate in tutta la regione due scuole di Milano, due di Lodi e una rispettivamente di Brescia, Como, Lecco oltre, appunto, Varese, per un totale di 13 progetti.

I progetti riguardano le tematiche della robotica, del coding, dello STEM, del minecraft, dell’inclusione digitale, della realtà virtuale e dell’imprenditorialità in campo informatico.

Per quanto riguarda la formazione, dalle 9,30 del mattino e fino alle 17,30, i docenti iscritti e gli altri operatori del mondo della formazione (circa 400 iscrizioni) potranno partecipare a seminari, workshop ed eventi, che vedranno la presenza, in qualità di formatori, di nomi di spicco in campo tecnologico e didattico.

Tra questi il vice presidente di Microsoft Education, Anthony Salcito, l’A.D. di Microsoft Italia, Silvia Candiani e l’ex ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo.

Parteciperanno all’evento, inoltre, come visitatori, centinaia di studentesse e studenti di diverse istituzioni scolastiche della regione Lombardia.

Ad aprire la giornata, il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, Delia Campanelli, che farà il punto sul Piano Nazionale Scuola Digitale nella nostra regione: «Il ruolo della Scuola è quello di formare in senso globale i nostri giovani. Da questo punto di vista è essenziale che nel percorso formativo gli studenti incontrino le competenze che possano aiutarli a diventare pienamente cittadini del loro tempo, ormai interessato dalla trasformazione digitale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore