Nuove caldaie negli edifici pubblici casoratesi

Primi frutti dell'appalto per la gestione calore, nonostante qualche disagio all'interno delle scuole cittadine

Tra Natale e l’Epifania l’azienda Carbotermo spa, vincitrice dell’appalto per la gestione calore indetto dai comuni di Cardano al Campo, Casorate Sempione e Samarate, ha provveduto alla sostituzione delle caldaie che alimentano la scuola dell’infanzia, la primaria e la secondaria di primo grado. Stando ai termini dell’appalto, sono state installate caldaie a condensazione, più efficienti sul fronte del risparmio energetico.
L’intervento ha causato alcuni disagi, legati alla vetustà dell’impianto che, una volta fermato, impiega del tempo a rientrare completamente in funzione. Inoltre, si tratta di stabili vecchi con un’elevata dispersione di calore. L’amministrazione comunale sta comunque operando per ridurre al minimo i disagi che, a breve, dovrebbero essere superati. Durante i mesi estivi, come da appalto, saranno realizzati alcuni interventi per aumentare l’efficienza energetica degli edifici scolastici cittadini, quali la coibentazione e l’iniezione di materiale isolante nelle pareti esterne. I contenuti dell’appalto saranno prossimamente illustrati alla cittadinanza nel corso di un’assemblea pubblica appositamente convocata.
«Siamo spiacenti per questi disagi, ma è stato necessario anticipare la sostituzione degli impianti, inizialmente prevista per la prossima estate. Riteniamo comunque che entro lunedì gli impianti di riscaldamento funzioneranno a dovere», le parole del vicesindaco e assessore all’Ecologia Tiziano Marson, «intanto posso dire che siamo soddisfatti perché vediamo che le nostre scelte strategiche in tema di risparmio energetico cominciano a concretizzarsi. In questo modo stiamo sistemando gli impianti anche per gli anni a venire, come ogni buona amministrazione deve fare: essere presente nell’oggi, ma con un occhio al futuro».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 Gennaio 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.