Dalla musica ai premi: è il weekend di Echi della Valle

Tante le persone che hanno preso parte agli eventi organizzati nel weekend per Echi della Valle. Un'edizione dedicata al 70esimo anniversario del diritto al voto per le donne italiane

Caricamento temporaneo per contributo jlq2jkjon4

Sono stati tutti affollati e partecipati gli eventi che nel corso dell’ultimo weekend hanno animato Solbiate Olona con l’ultima edizione di Echi della Valle.

Galleria fotografica

Caricamento temporaneo per contributo jlq2jkjon4 4 di 6

Il weekend è iniziato venerdì con la cerimonia di premiazione delle donne sobiatesi che nel marzo del 1946 votarono per la prima volta: Natalina Almasio, Olimpia Bove, Armida Caprioli, Fernanda Galli, Amelia Tremolada, Angela Turconi, Maria Vairo e Carla Belluschi. Il tema conduttore degli Echi della Valle 2016 è infatti il 70esimo anniversario del diritto al voto per le donne italiane. Dopo la cerimonia in Sala Consiglio, l’assessore Ponzone ed il consigliere Stefano Catone hanno raggiunto il cimitero per posare un mazzo fiori sulla tomba della signora Rosa Zerbini, deceduta due giorni fa, anch’essa solbiatese che votò per la prima volta in quel lontano marzo del 1946. Il sindaco Melis, rivolto al pubblico di anziani e di giovani ha commentato: «abbiamo voluto che tutto questo avvenisse alla vostra presenza perchè quel che facciamo lo facciamo in vostro nome, in nome del popolo di Solbiate Olona; noi politici siamo di passaggio ma voi, il popolo sovrano, restate. Questa si chiama continuità della democrazia, questa è l’Italia che ci consegnò il vostro voto del marzo 1946, questa è l’Italia che ci consegnò la Resistenza ed è questa l’Italia che voi giovani dovete imparare a difendere. Viva l’Italia repubblicana, viva le donne, viva Solbiate Olona».

Sempre venerdì si è svolta la cerimonia di premiazione del Concorso MusOlona 2016 rivolto agli alunni di terza media dell’istituto comprensivo Aldo Moro di Solbiate Olona (che ricomprende anche il plesso di Gorla Maggiore). I primi 3 classificati di ciascuna sezione (letteraria e pittorica) hanno ricevuto una pergamena realizzata da Massimo Guardascione ed un assegno di €150 (1°premio), di €100 (2°premio) e di €50 (3°premio). Tutti gli altri partecipanti hanno ricevuto, oltre alla pergamena, un assegno di €21.

Grande pubblico anche sabato sera per la performance della Old Swing Big Band in piedi nel piazzale antistante il teatro, rapiti da sonorità molto ben espresse. Jazz in apertura e chiusura del concerto ed in mezzo i più bei successi di Sinatra. Applausi diffusi dalla platea nell’arco dell’intera serata che si è conclusa con un rinfresco offerto dagli organizzatori. Nella stessa era alle 19.30, sempre al Centro Giovanile ” Giovanni Paolo II “, il gran finale degli Echi con le musiche del repertorio eseguite dalla Fanfara della Brigata Alpina Taurinense. A seguire, una cena offerta ai solbiatesi e alle Autorità che interverranno alla cerimonia di chiusura”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 giugno 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Caricamento temporaneo per contributo jlq2jkjon4 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore