Gli studenti del Cairoli protagonisti al museo Pogliaghi

Venerdì 24 giugno, gli alunni di IA saranno protagonisti di Fragments una serata di musica, poesia e cinematografia, insieme ai musicisti del liceo musicale di Varese e del Conservatorio Verdi

Riapre per l'estate la casa museo Pogliaghi

Non sono ancora finiti gli impegni per gli studenti del liceo classico Cairoli di Varese. E non stiamo parlando di maturità.

Gli alunni della 1 A del Liceo insieme a musicisti del Civico Liceo Musicale di Varese e del Conservatorio di Milano il 24 giugno ore 21.00 presso il Museo Lodovico Pogliaghi del Sacro Monte di Varese presentano: Frammenti d’arte: musica, poesia, cinematografia.

La musica di Beethoven e Brahms, le poesie dei ragazzi del Liceo Classico, e i cortometraggi di Gianfranco Brebbia saranno gli elementi di “Fragments”, una perfetta unione di arti: musica, poesia e cinematografia.

Nel corso della serata i musicisti, due violoncellisti e due pianisti, eseguiranno brani classici; seguirà un momento di letture poetiche da parte dei ragazzi del liceo classico “Cairoli” di Varese, che reciteranno alcune poesie da loro composte, mentre verranno proiettati alcuni cortometraggi del regista Gianfranco Brebbia ambientati al Sacro Monte.

Il titolo dell’evento, “Fragments”, richiama direttamente il progetto che ha coinvolto gli studenti della I A del Liceo Cairoli; essi, sotto la guida della prof.ssa Liudmila
Bianco, sono stati chiamati in prima persona a diventare poeti: dopo avere tradotto e analizzato alcuni componimenti di autori inglesi, per lo più contemporanei, si sono
messi all’opera per comporre di proprio pugno alcune poesie ispirate a quelle che avevano letto e analizzato. Le poesie che verranno lette al museo sono solo alcune di
quelle che, insieme ai testi originali, hanno riunito in un e-book pubblicato sul web.

Chiara, una delle alunne di I A commenta: «Siamo molto contenti di aver fatto questo lavoro perché abbiamo messo qualcosa di noi nelle poesie», mentre la prof.ssa Bianco, racconta: «Da questo progetto io stessa, da insegnante, ho imparato una lezione. Qualche volta gli adulti vogliono armare le nuove generazioni contro questo mondo cattivo che i giovani non sembrano riuscire a vedere. Mi sono resa conto che riescono a vederlo molto bene, invece. Ciò che i giovani chiedono agli adulti, a gran voce, è di essere aiutati a vedere la bellezza che esiste, ma che talvolta è difficile da scoprire».

I brani musicali saranno eseguite da musicisti che provengono dal Civico Liceo Musicale “Riccardo Malipiero” di Varese e dal Conservatorio “G. Verdi” di Milano.

Annamaria Colonna Preti e Andrea Pioppo (rispettivamente allievi dei Maestri Elisabetta Soresina e Roberto Villa) suoneranno la sonata per violoncello e pianoforte di L. van Beethoven op.102 n.5. Alessandra Gilberti ed Elisa Lemma eseguiranno la sonata per violoncello e pianoforte op.38 n.1 di J. Brahms.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 giugno 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore