Con lo spinello nel portacenere: fermato dai carabinieri

Il giovane, 18 anni, denunciato a piede libero dai militari per il reato di guida sotto effetto di sostanze stupefacenti

Avarie

L’accendino che illumina l’abitacolo, le prime boccate d’erba, e l’alt dei carabinieri.

È successo ieri sera nel corso dei controlli dei militari di Busto Arsizio.

Il ragazzo è stato denunciato per il reato di guida sotto effetto di sostanze stupefacenti.

È un 18enne di Gallarate, disoccupato, incensurato, «trovato alla guida della propria vettura con sostanza stupefacente, anche avendola assunta pochi minuti prima (nel posacenere dell’auto chiare tracce di spinelli)» dicono i militari.
È stato denunciato a piede libero.

Nella tarda serata, per il reato di guida in stato di ebrezza, sono stati denunciati tre giovani, tra i 20 e i 26 anni.

Nel corso del servizio sulle strade sono stati complessivamente identificati 181 soggetti, di cui 23 stranieri, e controllate 158 autovetture.

Oltre 20 i carabinieri impiegati nell’intera giornata a bordo di almeno 10 pattuglie.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore