Alberi “mangia asfalto” al cimitero, si studia una soluzione

Un agronomo, insieme ai tecnici comunali, sta decidendo quale tipo di pianta sia più idonea per sostituire i pini dalle radici troppo invadenti

Induno Olona generiche

Il piazzale del cimitero di Induno Olona allo studio di un agronomo che dovrà risolvere il caso degli alberi “mangia asfalto”.

A spiegarlo è il capogruppo di maggioranza Maurizio Tortosa, che vuole chiarire uno dei temi che ad Induno Olona stanno facendo discutere, anche sui social: «Per quanto riguarda il piazzale del cimitero al momento esiste una problematica legata al fatto che le radici degli alberi sollevano l’asfalto, creando grossi problemi. La situazione è ben conosciuta dall’Amministrazione, che infatti ha già previsto un intervento complessivo su quell’area».

Un’asfaltatura normale in questo caso non basta: «L’asfaltatura è prevista, ma bisogna affrontare il problema alla fonte – spiega Tortosa – Gli alberi presenti hanno delle radici che, se lasciate come sono, continueranno a creare problemi anche in futuro. Per questo motivo è stato contattato un agronomo che, insieme con i tecnici comunali, sta decidendo quale tipo di pianta sia più idonea per stare in quel luogo e per decidere come operare prima di asfaltare il tutto. Altrimenti il problema si ripeterà tra poco tempo».

Dunque i pini ora presenti saranno sostituiti da altre specie, con buona pace dell’asfalto e di chi si lamentava per i “regali” degli alberi: «E’ stato affrontato anche il problema delle pigne che cadono sia sulle macchine che sulle persone».

di
Pubblicato il 22 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore