Funghi e zucche protagonisti a Cuirone

Una grande festa tutta dedicata ai prodotti dell'autunno: concorso per la zucca più lunga e pesante, per lo spaventapasseri "più pittoresco", vendita di prodotti a chilometro zero ed esposizione di hobbisti. Appuntamento il 7 ottobre

Vergiate Varie

Domenica 7 ottobre Cuirone di Vergiate, caratteristico borgo racchiuso tra le colline del Monte San Giacomo e la piana della valle dello Strona, ospita un coloratissimo evento di inizio autunno. Una grande festa, dove si mescolano le più genuine tradizioni contadine.
Organizzata da Legambiente, con il patrocinio del Parco Ticino, la Provincia di Varese ed il Comune di Vergiate “Funghi & Zucche” ha raggiunto quest’anno la 26° edizione.

La zucca, il frutto più umile dell’orto, colorata e con le forme più inconsuete, sarà protagonista indiscussa: saranno migliaia e di oltre 40 varietà diverse.
In un concorso, sempre molto “combattuto” tra i coltivatori presenti, sarà premiata la zucca più grossa e quella più lunga. I record da battere sono la lunghezza di 216 cm. del lontano 1997 ed il peso di 220 kg. della scorsa edizione, ma una stagione favorevole ha creato i presupposti per un nuovo incredibile record.

Gli spaventapasseri saranno il tema di un singolare concorso per recuperare e valorizzare una vecchia tradizione in uso nelle nostre campagne per difendere le colture dai volatili che contendono agli agricoltori i migliori prodotti di campi e frutteti.
E poi i funghi. La tradizionale mostra micologica, con l’esposizione di oltre un centinaio di varietà di funghi, sarà curata e illustrata da Beppe Orlandi, micologo di Legambiente.

Toccherà invece all’Associazione “Arti & Mestieri” di Sumirago presentare una dimostrazione di molitura dei nostri più tipici cerali, con un originale mulino a pietra. Il laboratorio sarà integrato con la esposizione e la presentazione dei più “vecchi” attrezzi per il taglio e la raccolta del frumento e dei cereali.
Chilometro zero non è solo uno slogan, ma anche la riscoperta di una antica filosofia: acquistare e consumare prodotti sani coltivati da produttori locali. Decine di coltivatori presenteranno i propri prodotti: patate, mele, zucche, miele, cereali, formaggi, salumi e molto altro.

Da assaggiare l’originale pane con la zucca del Panificio Proverbio di Villadosia. Le vie e piazze di Cuirone si riempiranno anche di decine di hobbisti che presenteranno artistici manufatti con le loro personali interpretazioni del tema agricolo-naturalistico.
Non mancherà anche la musica con l’orchestra “Orto Sociale” e dalle ore 14 presentazione di Biodanza con Fabrizio Lampugnani de La Via di Casa di Cimbro, e a seguire “Angolo degli abbracci”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore