Infortunio alla Berra, CGIL: “Infortunio non imputabile alla fatalità”

La Fiom Cgil in una nota esprime le sue preoccupazioni dopo il caso dell'incidente sul lavoro che ha coinvolto un uomo di 45 anni martedì 18 dicembre

gallarate generico

La Fiom Cgil in una nota esprime le sue preoccupazioni dopo il caso dell’incidente sul lavoro che ha coinvolto un uomo di 45 anni martedì 18 dicembre. Il sindacato torna così a puntare il dito sulla “faticosa interiorizzazione della cultura della sicurezza nel mondo del lavoro”. Ecco la nota integrale

Un altro infortunio non imputabile alla fatalità: la sottovalutazione dei rischi e il mancato rispetto di corrette e normate procedure ne costituisce la causa scatenante in questi casi.

La caduta dall’alto del lavoratore, ora in prognosi riservata, è il drammatico risultato di una dinamica in fase di chiarimento da parte degli organismi di vigilanza, insieme alle precise responsabilità del caso. La ditta in cui il lavoratore prestava la propria opera è esterna alla Berra e stava procedendo alla manutenzione di una parte dello stabile.

Il grave infortunio colpisce profondamente dal punto di vista umano e perché evitabile agendo correttamente in maniera preventiva. Faticosa è ancora l’interiorizzazione della cultura della sicurezza nel mondo del lavoro e troppo spesso ancora vengono considerati marginali gli autentici e gravi rischi cui molte professioni espongono i lavoratori: solo accurate valutazioni dei rischi, corrette procedure di svolgimento delle attività lavorative, corretta formazione e rispetto di quanto le normative prevedono possono prevenire infortuni e malattie professionali.

Auspicando un netto miglioramento delle condizioni di salute del lavoratore, ci stringiamo a lui e ad i suoi familiari in questo delicato momento.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore