Arriva al Nuovo il teatro della Famiglia Bosina

Sabato 26 gennaio arriva al Nuovo Teatro di Cuasso la storica compagnia teatrale della Famiglia Bosina con un nuovo lavoro: “I bosii i gh’a i gamb cürt”

Avarie

Sabato 26 gennaio arriva al Nuovo Teatro di Cuasso la storica compagnia teatrale della Famiglia Bosina con un nuovo lavoro: “I bosii i gh’a i gamb cürt”, commedia in due atti di Vittorio Barino e Martha Fraccaroli, per la regia di Enrico Bodini.

Il ritorno in scena della storica compagnia varesina è stato fortemente caldeggiato da Paolo Franzato, attore, regista e  direttore artistico del Nuovo Teatro di Cuasso.

Nell’attività estiva di programmazione della stagione teatrale del Nuovo Teatro di Cuasso, l’intento era quello di proporre eventi diversificati e tra questi uno spettacolo dialettale.

Così Franzato ha deciso di contattare gli attori del Gruppo Teatro Famiglia Bosina, che però da vari anni non era più in attività. La proposta di inserimento in cartellone per un ritorno alle scene con un nuovo spettacolo ancora tutto da preparare, è stata la scintilla che acceso gli animi creativi della storica compagnia, ed è così che sabato si potrà assistere al debutto della rinata compagnia con un nuovo spettacolo.

La commedia si annuncia molto divertente. Sullo sfondo di una difficile trattativa internazionale per la fusione di due ditte farmaceutiche, si intrecciano le storie sentimentali dei protagonisti. Un equivoco e uno scambio di persona, nato dalla complicità maschile di due amici per coprire una tresca clandestina, degenerano per la catena di bugie che i due sono costretti via via ad inanellare, finché il fragile castello inevitabilmente crolla, coinvolgendo anche il delegato della ditta straniera e creando una situazione di generale imbarazzo.

In scena Lidia Munaretti, Gianni Davì, Giovanna Gervasini, Antonio Borgato, Dario Gregori, Monica Mariani, Silvia Bianchi, Carlo Piccinelli.

Appuntamento alle 21, sabato 26 gennaio al Nuovo Teatro di Cuasso.

Biglietti e prenotazioni telefonando ai numeri 347 4312170  –  347 8561561

di
Pubblicato il 24 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore