Cooperazione, empatia, misericordia. Ecco come “Essere esseri umani”

Si terrà il 15 marzo prossimo al teatro Santuccio la presentazione di “Essere esseri umani” il nuovo libro della psicoterapeuta e scrittrice Marta Zighetti

Generico 2018

Preziosa occasione culturale e formativa venerdì 15 marzo alle 18.00 presso il Teatro Santuccio di Varese. Verrà infatti presentato “Essere esseri umani” di Marta Zighetti, Un libro-manifesto che racchiude un importante messaggio per tutti noi: “Che cos’è l’uomo? Chi siamo noi, in realtà?”.

Una nuova e differente definizione di Essere Umano per ipotizzare – anche in modo concreto – modelli di società realmente compatibili con la nostra vera natura e, forse per la prima volta, davvero orientati al ben-essere, individuale e collettivo.

Concetti come cooperazione, empatia, misericordia. Verso una società compassionevole, nella vita politica e sociale, ma anche in quella individuale e relazionale. Questa la grande sfida per portare l’uomo al benessere.

«Ormai cambiare paradigma e orientare i nostri comportamenti a schemi diversi, più umani non è una scelta, ma una necessità – ha spiegato l’autrice del libro, nonchè fondatrice del Centro “Essere esseri umani” – Non possiamo più rinunciare all’etica, non per buonismo, ma perché conviene, in termini economici e di risultato sia produttivi che di benessere sociale».

All’incontro interverranno l’autrice Marta Zighetti, psicoterapeuta sistemico relazionale e terapeuta supervisor EMDR, Francesco Chiavarini, giornalista della diocesi di Milano e Michele Mancino, vicedirettore di VareseNews.

L’evento è organizzato in collaborazione con la libreria Mondadori di Varese e con il patrocinio del Comune di Varese. Media partner VareseNews.

Ingresso gratuito, prenotazioni su Eventbrite

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore