Luinese, incendio domato: 15 ettari bruciati

Le fiamme che hanno divorato i boschi in zona Pezzacce sono state domate. Complessivamente i mezzi aerei hanno lanciato 450.000 litri di acqua

È sotto controllo l’incendio che da ieri devasta i boschi in località “Pezzacce” sopra Dumenza. Per tutta la giornata hanno operato due elicotteri e due canadair oltre a diverse squadre a terra. (foto Riccardo Lattuada)

Galleria fotografica

Il Canadair sul Lago Maggiore 4 di 9

AGGIORNAMENTO ORE 17.00
Si sono concluse le operazioni di spegnimento dell’incendio boschivo nel comune di Dumenza, non risultano più fronti attivi. Sessanta i lanci effettuati dai due Canadair nella giornata di oggi, congiuntamente hanno operato i due elicotteri del servizio antincendio regionale. Complessivamente i mezzi aerei hanno lanciato 450.000 litri di acqua. A seguito della perimetrazione dell’area interessata dalle fiamme si è registrata una superficie complessiva di quindici ettari.

AGGIORNAMENTO ORE 15.30
Attorno a metà pomeriggio sono stati sospesi i lanci d’acqua di Canadair e degli elicotteri dell’anti incendio boschivo e le fiamme sono sotto controllo. Sul posto stanno ancora operando due squadre dei vigili del fuoco di Luino e Varese. Il campo base è a Runo.

AGGIORNAMENTO ORE 13.00
Per tutta la mattinata hanno operato due canadair della flotta aerea nazionale e due elicotteri del servizio antincendio regionale che hanno “lanciato” sul fronte delle fiamme 400.000 litri di acqua. Congiuntamente le squadre di terra hanno effettuato bonifica e linee taglia fuoco. Allo stato attuale l’incendio è sotto controllo, persistono alcuni focolai su cui si sta concentrando il lavoro sia dei mezzi aerei che del personale terrestre. Dieci i vigili del fuoco impegnati sull’evento e veneti i volontari AIB. Gli specialisti del nucleo S.A.P.R. (Sistemi Aeromobili Pilotaggio Remoto) stanno monitorando l’area con i droni, fornendo i dati al D.O.S. (Direttore Operazioni di Spegnimento). Nove gli ettari di sottobosco interessati dall’incendio.

Il Canadair sul Lago Maggiore

AGGIORNAMENTO ORE 10
Una motovedetta della Compagnia Carabinieri di Luino sta perlustrando il lago per evitare che imbarcazioni finiscano nella zona di carico dei Canadair e finiscano per ostacolare lo svolgimento delle operazioni in una cornice di sicurezza.

AGGIORNAMENTO ORE 8
Per tutta la notte, i vigili del fuoco hanno presidiato la zona del rogo che interessa parte del monte Colmegnino sul confine con la Svizzera. Le fiamme non si sono propagate ulteriormente ma continuano a divorare i boschi del Luinese.

Allo stato attuale i fronti attivi sono due, uno verso Est e l’altro verso Ovest. Durante la notte gli specialisti vigili del fuoco del nucleo S.A.P.R. (Sistemi Aeromobile Pilotaggio Remoto) mediate droni hanno monitorato l’area interessata dalle fiamme.

Sul posto stanno operando i vigili del fuoco del distaccamento di Luino e Varese con un’autopompa un autobotte e un fuoristrada attrezzato per incendi boschivi. Congiuntamente i volontari A.I.B. e due elicotteri del servizio antincendio regionale e due canadair della flotta aerea nazionale. Le fiamme hanno distrutto otto ettari di aerea boschiva.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Maggio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il Canadair sul Lago Maggiore 4 di 9

Galleria fotografica

Incendio monti luinese: in azione gli elicotteri - maggio 2019 4 di 9

Video

Luinese, incendio domato: 15 ettari bruciati 1 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.