Sei Giorni di Varese: l’ex iridato Smith darà il via alla rievocazione

Sabato 21 settembre un centinaio di piloti daranno vita all'evento voluto dalla VAMS. A dare la partenza da corso Matteotti (ore 10) l'ex iridato di motocross che qui gareggiò nel 1951

Sei Giorni Moto Storiche: le immagini degli anni scorsi

Sono un centinaio – probabile record di partecipazione – gli appassionati che nella giornata di sabato 21 settembre parteciperanno alla ottava edizione della rievocazione della Sei Giorni di Varese, manifestazione che si ispira alla leggendaria “International Six Days” disputata in città nel settembre del 1951 e che è organizzata dalla VAMS, il Club Auto Moto Storiche Varese.

Per l’occasione è sbarcato in città anche un ex fenomeno del motocross, Jeffrey Smith, iridato nel 1964 e nel 1965: proveniente da Chicago, il campione britannico (è nato a Colne, nel Lancarshire) avrà il ruolo di “mossiere” alla partenza della Sei Giorni Moto Storiche che sarà data alle ore 10 in punto da corso Matteotti.

Smith fu uno dei piloti protagonisti alla Sei Giorni del ’51: arrivò dall’Inghilterra e gareggiò con una Norton 500 bicilindrica vincendo la medaglia d’oro della propria categoria. In questi giorni sarà ospite di Gian Pio Ottone, il grande collezionista varesino di moto offroad che ha dato vita a un museo privato a Biumo tanto caro agli appassionati.

Sei Giorni Moto Storiche: le immagini degli anni scorsi
Jeffrey Smith

Alla rievocazione saranno presenti numerose versioni di moto d’epoca anche prodotte nell’anteguerra: la Sunbeam 350, le Guzzi GT16 500, la Bmw R5 500. E poi la Vespa 125 V30 e la Lambretta LD 57 e ancora vari esemplari marchiati Aermacchi, Aero Caproni, NSU, Gilera, Ducati, Benelli, Gitan, Parilla, Ossa, Honda.
La manifestazione si apre con il ritrovo alle 8 in corso Matteotti; seguirà la riunione con il direttore dell’evento Alberto Vaser (9,30) che precederà la partenza alle 10. I piloti dovranno quindi affrontare una serie di prove di precisione a partire da quelle del parco di Villa Bernocchi per poi proseguire tra laghi, valli e colline di Varesotto e Comasco. Si transiterà dalla Madonna del Ghisallo, da Pian Rancio e dal lungolago di Bellagio dove si terrà il concorso d’eleganza. Le moto saranno di ritorno a Varese per le ore 18 circa; alle 19 la premiazione nel nuovo infopoint della Camera di Commercio in piazza Montegrappa.

di
Pubblicato il 20 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore