Quantcast

Il calcio a 5 per ipovedenti sbarca in provincia di Varese

Iniziativa dell'Associazione Realeyes Sport di Daniele Cassioli, in collaborazione con il Centro Sportivo Skorpion Club

partita calcetto

Sabato 7 dicembre, dalle ore 10.30, a Castellanza ci si potrà cimentare in allenamento e partita di calcio a 5 per qualunque persona con disabilità visiva.
L’iniziativa, promossa dall’Associazione Realeyes Sport di Daniele Cassioli, in collaborazione con il Centro Sportivo Skorpion Club di Castellanza, si pone l’obiettivo di avvicinare le persone ipovedenti alla pratica di questa disciplina.

 «Mi sono avvicinato al calcio B1 – racconta Daniele Cassioli, 25 volte campione mondiale di sci nautico paralimpico – perché ho sempre sognato di giocare a pallone fin da quando ero bambino. Frequentando questo mondo mi sono accorto che, nonostante il calcio sia lo sport nazionale e tra i più praticati del pianeta, le realtà per ciechi e ipovedenti del nostro paese sono davvero poche. Per questo ho pensato che avremmo potuto tastare il polso del nostro territorio organizzando un evento dimostrativo che riunisca gli amanti del calcio ipovedenti nella prospettiva di realizzare i presupposti per creare una squadra».

Il calcio a 5 B2-B3 nasce nel 1998 come evoluzione del calcio a 7, recependo quanto disposto dall’organismo internazionale di riferimento (IBSA). Comprende due categorie: B2 e B3 in base al visus residuo.

In Italia l’organo di riferimento è la FISPIC, Federazione italiana sport paralimpici ipovedenti e ciechi che organizza un campionato per ciechi assoluti (B1) e uno per la categoria B2-B3.

Lo Skorpion Club si trova  in via Asti 5 a Castellanza

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore