Quantcast

Palaghiaccio, Tari e Molina protagonisti in consiglio comunale

E' durato poco più di due ore il consiglio comunale di Varese del 24 settembre: all'ordine del giorno 6 punti, tra variazioni di bilancio e conferme a delibere di giunta. I principali temi trattati

Generico 2018

E’ durato poco più di due ore il consiglio comunale di Varese del 24 settembre: all’ordine del giorno sei punti, tra variazioni di bilancio e conferme a delibere di giunta.

Una serata iniziata nel segno degli auguri all’assessore Francesca Strazzi, che compiva gli anni proprio quel giorno (glieli ha fatti il presidente del consiglio comunale Stefano Malerba), e del ricordo di Camilla Zanzi, fondatrice di EOS (Tenuto da Enzo Laforgia) ha visto, tra gli interventi di apertura anche un’interrogazione presentata da Marco Pinti sul Molina, e la relazione sul palaghiaccio fatta dal sindaco Davide Galimberti.

Assenti, ma decisamente giustificati, gli assessori Cristina Buzzetti e Dino De Simone, fermati dall’alluvione che ha colpito Luvinate.

Il consiglio ha approvato a larga maggioranza lo sconto sulla Tari e la demolizione dei ruderi in via Gasparotto.

TUTTO IL CONSIGLIO COMUNALE IN STREAMING

 

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 25 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore