Quantcast

È Tiziana Lippiello la nuova rettrice della Ca’ Foscari

Ai vertici una donna, per la prima volta nella storia dell'ateneo veneziano. Professore ordinario di Lingua cinese classica, ha vinto la "sfida" contro Monica Billio

Rettrice Ca Foscari

L’Università Ca’ Foscari ha scelto ieri, mercoledì 16 settembre, il proprio rettore che per la prima volta nella sua storia è una donnaTiziana Lippiello che diventerà così il 23° Rettore dell’ateneo veneziano. È stata eletta con 381 voti contro i 322 ottenuti dalla sfidante Monica Billio alla terza votazione. Guiderà l’ateneo per i prossimi 6 anni e non sarà ulteriormente rieleggibile.

 Tiziana Lippiello è Professore ordinario di Lingua cinese classica, Storia della filosofia e delle religioni della Cina presso il Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa mediterranea. Dal 2014 è Prorettrice vicaria con delega alle relazioni con l’Asia (2014-2017) e alle Relazioni Internazionali (2017-2020). È stata Direttrice del Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea dal 2011 al 2014 e Direttrice del Dipartimento di Studi sull’Asia Orientale dal 2009 al 2011. È stata componente del Senato Accademico dal 2006 al 2009 e Delegato del Rettore per le relazioni con le Istituzioni Internazionali a Venezia dal 2008 al 2011. È stata membro del Consiglio d’Amministrazione della Venice International University dal 2006 al 2011; dal 2015 è Coordinatrice del Double Degree on “Chinese studies” (LICSAAM) con Capital Normal University Beijing e del Double Degree on “Teaching Chinese as a Foreign Language” con Capital Normal University Beijing. È Coordinatrice del Progetto finanziato da ANVUR RobinBA, “The role of books in non bibliometric areas”. È stata membro del Consiglio scientifico del Collegio Internazionale Ca’ Foscari dal 2015 al 2018 e componente del gruppo di lavoro ANVUR per la valutazione delle riviste di area 10 dal 2013 al 2014.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore