Tariffe rifiuti, i cittadini si lamentano e il sindaco risponde “porta a porta”

Dopo un lungo dibattito sui social, l'amministrazione comunale ha deciso di fare chiarezza distribuendo una lettera a tutti i cittadini: ""Sarà nostra cura, ove possibile, adeguare le attuali tariffe a beneficio degli utenti"

Raccolta differenziata generiche

Il tema ha tenuto banco per diverso tempo sulla pagina facebook di Caronno Varesino: molti cittadini si lamentavano di un aumento esagerato, e apparentemente ingiustificato, della tassa rifiuti.

Alle domande di molti, ieri, lunedì 1° dicembre, l’amministrazione comunale ha risposto facendo recapitare a tutti un volantino in cui si spiega come viene calcolata la tariffa da S.i.eco Srl, la società che si occupa della raccolta dei rifiuti. “Gli enti, nella determinazione delle tariffe, hanno l’obbligo di assicurare l’integrale copertura dei costi del servizio di gestione dei rifiuti. Per tale motivo, l’amministrazione, pur garantendo sempre il servizio, accantona una somma annuale a copertura degli insoluti. Ad oggi, per l’esercizio 2019, circa 200 contribuenti caronnesi non hanno pagato 54.000 euro circa, pari a poco meno del 10% delle entrate totali previste”- si spiega nella lettera.

Poi qualche dettaglio tecnico.

“La tariffa prevede la distribuzione dei costi in costi fissi e costi variabili a cui poi corrispondono le tariffe fisse e variabili.
La ripartizione dei costi tra parte fissa o variabile e tra utenze domestiche e non domestiche è lasciata alle amministrazioni locali, in modo tale che possano tener conto delle realtà produttive industriali e delle realtà commerciali presenti sul territorio.
Le tariffe variano da Comune a Comune, anche in considerazione delle aliquote applicate per le altre entrate tributarie che gravano sui cittadini, IMU e Addizionale Comunale, oltre che chiaramente, in base ai servizi offerti. In particolare Caronno Varesino si differenzia dai comuni limitrofi per un servizio settimanale di raccolta a domicilio della carta, e di un doppio ritiro settimanale, che invece gli altri Comuni limitrofi eseguono con cadenza quindicinale”.

I provvedimenti presi a causa dell’emergenza Covid.

“Per quanto riguarda le riduzioni previste per l’emergenza Covid-19, in conformità a quanto previsto da Arera, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti a Ambiente, per le tipologie di attività economiche che hanno dovuto sospendere l’attività, la quota variabile della tariffa è stata calcolata applicando una riduzione proporzionata ai mesi di sospensione attività, nel nostro caso nella misura massima di 92 giorni, indipendentemente dai giorni effettivi di sospensione. Questo ha determinato una riduzione media compresa tra il 10 e il 15% della bolletta (con punte del 22-25%, secondo la categoria merceologica), per circa 100 soggetti economici tra aziende, negozi e liberi professionisti”.

L’amministrazione di Caronno ha anche già istituito per l’anno 2020, un’agevolazione tariffaria alle famiglie economicamente svantaggiate per il pagamento delle bollette di energia elettrica e per la fornitura di gas.

Il Comune di Caronno Varesino – spiega la lettera –  è socio di S.i.eco Srl con una partecipazione del 8,9% con altri 5 comuni
“Sarà nostra cura, ove possibile, adeguare le attuali tariffe a beneficio degli utenti, confidando in una partecipazione attiva da parte degli stessi, mediante un costante aumento della raccolta differenziata  ed il corretto utilizzo della piattaforma di via Macchi.
A tal fine infatti, da qualche mese, l’amministrazione comunale in collaborazione con l’Associazione Nazionale Carabinieri, ha organizzato un presidio permanente durante gli orari di apertura della discarica, senza alcun aggravio economico, finalizzato a verificare la titolarità dei soggetti per l’utilizzo della struttura, ed evitando scarichi non autorizzati che andrebbero diversamente ad incrementare il costo del servizio”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Adoratazietta

    La domanda era semplice: perchè a Caronno Varesino, a parità di condizioni, paghiamo una tari decisamente più alta che negli altri Comuni? Purtroppo in mezzo a tante parole e cifre, non si è data affatto risposta. Serve chiarezza, continueremo a cercarla.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.