Si è spenta Maria, la “Fioraia Corvi”

Penultima generazione della centenaria famiglia di fiorai, Maria Tagnocchetti Corvi ha condotto per decenni il negozio di corso Matteotti prima con il marito, poi con i figli 

Generica 2020

Si è spenta oggi, 27 gennaio 2021, un’altra colonna del commercio varesino: Maria Tagnocchetti Corvi.

Penultima generazione del centenario negozi di fiori, è stata protagonista della “bottega” di corso Matteotti per decenni. Ne ha fatto parte fin da quando ha sposato, nel 1955 Gianni Battista, il figlio del fondatore Alfredo, che aprì il negozio nel 1907.

Maria Tagnocchetti ha collaborato fin da subito con lui e la suocera Adele nella conduzione del negozio e ha continuato a collaborare anche quando, 30 anni più tardi e più precisamente nel 1985, subentra come socio il figlio di Gianni Battista e Maria, Alfredo e nel 1995 l’altro figlio Giovanni, ora i due soci conduttori del negozio.

Nel settembre 2001 e’ stato festeggiato il settantesimo anniversario di apertura del negozio al civico 39 di Corso Matteotti (prima corso Vittorio Emanuele) mentre nel 2007 la festa è stata ancora più grande in occasione del centenario dell’attività.

Ancora ora la “Fioraia Corvi”, anche se i soci sono ormai due uomini, è una delle attrazioni di Corso Matteotti, con la sua vetrina fiorita. A cui manca, da oggi, il suo fiore più allegro: il sorriso di Maria.

Il funerale si terrà venerdì 29 in Basilica di san Vittore, alle 15.30.

Lascia qui la tua partecipazione

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.