Giornata Cognitiva Varesina: successo per la IX edizione

Si è svolta a Ville Ponti una giornata dedicata al tema delle integrazioni in psicoterapia: contesti e risorse negli esiti dei traumi della relazione

ricerca medica generiche

Sabato 27 ottobre si è tenuta, nella splendida cornice del Centro Congressi Ville Ponti, la IX Giornata Cognitiva Varesina, con un Convegno dal titolo “Integrazioni in psicoterapia: contesti e risorse negli esiti dei traumi della relazione” organizzato da Il Centro, Studio Medico Psicologico di Via Bagaini 1 e da ScientEmentE, Associazione per la clinica e la ricerca applicata in Psicoterapia dei Modelli Cognitivi – Varese, in collaborazione con CTC – Centro di Terapia Cognitiva, Como- Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva), SITCC (Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva) Sezione Lombarda e SITCC Nazionale.

L’iniziativa ha avuto il patrocinio del Comune di Varese, L’Università degli Studi dell’Insubria, La Polizia di Stato, L’OMCO Varese, l’OPL, AISTED (Associazione Italiana per lo Studio del Trauma e della Dissociazione, Kiwanis Club Varese, la Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus.

Il Convegno, con accreditamenti ECM per medici e psicologi si è rivolto a Medici Specialisti (Psichiatria, Psicologia Clinica, Neuropsichiatria Infantile) e a Psicologi, Psicoterapeuti, Studenti in formazione delle Facoltà di Medicina e Chirurgia e di Psicologia, Studenti delle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva.

La giornata di formazione, aperta ufficialmente con i saluti del Questore di Varese città Dott. Giuseppe Pepè e dell’Assessore ai Servizi Educativi e Pari Opportunità Rossella Dimaggio, è stata presentata dalla Dott.ssa Silvia Rinaldi, medico specialista in Psicologia Clinica e Psicoterapia Cognitiva, Psicoterapeuta, Didatta SITCC e attuale referente della Sezione Lombarda SITCC.

“In ambito delle complesse situazioni relazionali che come professionisti in ambito medico e psicologico ci troviamo quotidianamente ad osservare – ha precisato durante l’apertura del Convegno la Dott.ssa Rinaldi – la giornata vuole essere un momento di formazione rivolta principalmente ai nostri allievi delle Scuole di Psicoterapia, Medicina e Psicologia, oltre che ad altri Colleghi, al fine di poter migliorare le conoscenze e le capacità professionali di trattamento, relazionali e comunicative in ambito di due specifiche tematiche, di ampio interesse scientifico e terapeutico: la prima, l’integrazione dei contesti di cura, sociale e giuridico in situazioni di traumi relazionali a partire dalle Istituzioni che possiedono specifiche competenze e risorse egregiamente integrabili; e la seconda, l’esemplificazione attraverso la presentazione di casi specifici, degli interventi altamente specialistici che debbono essere messi in atto in situazioni di disagio/patologia nate da eventi traumatici esperiti in vari momenti del percorso evolutivo dell’individuo”.

IL convegno infatti è stato organizzato in due sessioni: al mattino, attenzione agli ambiti istituzionali, con interventi dell’Avvocato Maria Cristina Marrapodi, Avvocato cassazionista dl Foro di Busto Arsizio e della Dott.ssa Patrizia Coda, attualmente Direttore della Seconda Divisione del Primo Servizio della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga a Roma e già Dirigente della Polizia di Stato presso la Questura di Varese. Per l’ambito psichiatrico sono intervenuto gli psichiatri Saverio Ruberti e Giovanni Tagliavini, specialisti in ambito dell’Attaccamento, di Trauma e Dissociazione e Alberto Pellai, medico specialista in età evolutiva e “grande narratore” delle problematiche delle relazioni famigliari.

Nel pomeriggio, la sessione clinico esperienziale, seguendo il fil rouge del percorso evolutivo, ha permesso di approfondire la clinica e l’esperienza professionale in specifiche situazioni di trauma emotivo.

Hanno arricchito la giornata le relazioni degli esperti coinvolti : Dott.ssa Alessia Tomba, Dot. Matteo Fabris, Dott.ssa Laura Fortunati, Avv. Cristiano Angioy Viglio, Dott.ssa Simona Bennardo, Prof.ssa Eugenia Trotti, Dott.ssa Rita Pezzati e Dott.ssa Chiara Marmo.

Il Prof. Giorgo Rezzonico, già Ordinario in Bicocca e Direttore Scientifico di numerose scuole di Formazione post universitarie nonché past president SITCC e il Dott. Giuliano Tinelli, psicologo e psicoterapeuta consulente ASST Sette Laghi, hanno gestito in qualità di discussant i due momenti della giornata.

I relatori in ambito clinico, tutti membri della SITCC (Società Italiana di terapia Cognitiva e Comportamentale), sono tra i maggiori esponenti italiani del Cognitivismo Costruttivista e Post Razionalista italiano.

«Appuntamento alla prossima, la decima, edizione delle Giornate Cognitive Varesine- saluta la Dott.ssa Adriana Pelliccia, Direttrice del Centro Terapia Cognitiva di Como, presente da sempre alle giornate di formazione».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2018
Leggi i commenti

Foto

Giornata Cognitiva Varesina: successo per la IX edizione 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore