Nuovo sito internet per l’Asst Sette Laghi

Rinnovato il sito con attività e notizie sugli ospedali di Varese, Cittiglio, Tradate, Cuasso e, presto, Angera. Aperta anche una pagina sul social Instagram

nuovo sito internet

Cinquemila pagine per raccontare una realtà compressa. Sei ospedali ( sette da gennaio) ambulatori e servizi territoriali che erogano ogni anno 5 milioni di prestazioni ed effettuano più di 42.000 ricoveri.

L’azienda sanitaria Sette Laghi ha rinnovato il suo sito istituzionale. Aderendo a una gara regionale promossa per uniformare la comunicazione dei presidi lombardi, l’Asst ha profondamente innovato il sito che è visibile da sabato scorso 1 dicembre: « La ricerca è il punto di forza del nuovo sito – ha spiegato il direttore Callisto Bravi – tutte le pagine hanno dei tag specifici che permettono al cittadino di individuare facilmente ciò che si cerca».

Nonostante il lungo e complesso lavoro, l’aggiornamento non è ancora finito: « Abbiamo lavorato pensando a semplificare la complessità – ha raccontato la responsabile dell’ufficio relazioni con il pubblico Francesca Mauri – partendo dalle domande più frequenti che riceviamo dall’utenza».

Il sito è comunque ancora in allestimento e nuovi contenuti sono pronti per essere pubblicati. Prime fra tutte le mappe precise di ambulatori e reparti dell’ospedale di Varese ( ma non solo) forse il più complesso dove districarsi.

Tra le novità anche lo “sbarco” sui social: Instagram per iniziare, dove pubblicare i volti dell’ospedale così da renderli più conosciuti e apprezzati, per proseguire con Twitter che verrà utilizzato « Per fare comunicazioni mirate e puntuali a una determinata utenza» ha chiarito Bravi. Per ultimo verrà rilanciata la pagina Facebook che non sembra rientrare appieno nelle politiche di comunicazione aziendali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore