Addio a Luigi Stadera, cantore della tradizione della pesca e del lago

Il funerale si terrà martedì 17 settembre alle 15, preceduto dalla recita del Santo Rosario alle 14.30 nella Chiesa Parrocchiale di Cazzago Brabbia

Generico 2018

Cazzago Brabbia piange Luigi Stadera.

Il professore, storico locale, amante del lago e delle storie minori, divulgatore del dialetto e delle tradizioni della sua amata terra, se ne è andato all’età di 90 anni.

Autore di innumerevoli libri e saggi, è stato anche redattore del periodico Virgola. Tra le sue opere, con argomento principale sempre Cazzago, i pescatori e il lago, “Il sale della terra. Memorie del mondo contadino nella tradizione della Lombardia nord/ovest”, “Il lago. Il lago di Varese tra storia, cultura e tradizione”, “Luoghi di Cazzago. Ricerca sulla toponomastica dialettale”, “Le parole dei pescatori. Indagine sul lessico della pesca nel lago di Varese”, “Bestiario dialettale. Il nome degli animali selvatici nella tradizione dei laghi varesini”, “La tradizione a pezzi”, “Il bucato delle streghe. Tradizione e dialetto in terra varesina”, “L’erba che guarda in su. Piante spontanee nella tradizione dei laghi varesini”, “Breviario della tradizione nel territorio del lago di Varese”, “”Dentro il lago”, “C’era una volta. Fiabe e Leggende nella terra dei laghi”, “Dio ama i pesci”.

Lo scorso luglio 2019 i suoi concittadini lo hanno voluto festeggiare per il suo 90esimo compleanno con due serate, una all’aperto nella Curt di Biell e una in oratorio.

La “curt” si riempie per le storie di paese

Lo piangono in tanti, dall’onorevole Giancarlo Giorgetti all’amministrazione comunale: “Ciao Luigi. Fai buon viaggio. Grazie per quello che hai fatto per Cazzago e il lago. I tuoi libri sono una preziosa testimonianza della nostra tradizione e della nostra identità. Ci mancherai”, ha scritto Massimo Nicora, ex sindaco del paese.

Il funerale si terrà martedì 17 settembre alle 15, preceduto dalla recita del Santo Rosario alle 14.30 nella Chiesa Parrocchiale di Cazzago Brabbia.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore