“La ricerca è un bene per tutti”, la Liuc apre le porte alla città

Laboratori, giochi, esperienze, dimostrazioni e un concerto per l'edizione 2019 della Notte dei Ricercatori

notte dei ricarcatori liuc

La notte dei ricercatori alla Liuc ha coinvolto bambini delle elementari, studenti delle superiori e cittadini di Castellanza. Per l’università Carlo Cattaneo è stata una giornata di porte aperte al mondo che la circonda e una grande occasione per sottolineare quanto sia importante la ricerca universitaria per tutti.

Galleria fotografica

La notte dei ricercatori alla Liuc 4 di 6

Sin dal mattino si sono svolti laboratori su salute, ambiente, tecnologia, quiz a squadre, social media, momenti di riflessione sulla cooperazione, giochi sui dati ed esperienza in Ifab (la fabbrica simulata) con l’utilizzo dell’intelligenza artificiale. La giornata si concluderà poi con un concerto finale dell’orchestra Amadeus.

notte dei ricarcatori liuc

Raffaella Manzini, prorettore alla ricerca, commenta così la giornata: «La notte dei ricercatori è un evento che si fa in tutti i paesi europei per far conoscere la ricerca scientifica. Non è una cosa distante da chi vive fuori dall’università che siano bambini delle elementari o studenti delle superiori o, addirittura, semplici cittadini.
Tutti i laboratori che abbiamo organizzato oggi sono collegati ai nostri temi di ricerca. L’obiettivo è far capire a tutti quanto è importante. In tutta la giornata l’evento ha occupato 50 professori è una 30ina di giovani ricercatori».

Sullo stato di salute della ricerca universitaria in Italia dice: «Credo che la figura del ricercatore stia cominciando a diventare meglio nota. Il rischio che corriamo, però, è che se non c’è una buona offerta anche economica, i giovani migliori non vadano a fare ricerca. Nel medio-lungo periodo è un danno gravissimo per il Paese».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 27 Settembre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La notte dei ricercatori alla Liuc 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore