Il Natale a Sacro Monte con le “Tavole del gusto”

Alberghi e ristoranti si sono organizzati per proporre menù e iniziative per rendere ancora più turistico l'antico borgo

Tavole del gusto

Otto attività, sette di loro si trovano all’interno del borgo del Sacro Monte e una al Campo dei Fiori: insieme hanno deciso di collaborare per soddisfare ogni tipo di esigenza del cliente in questa nuova avventura culinaria.  Venerdì 29 novembre, presso l’arrivo della funicolare al Sacro Monte di Varese, c’è stata la presentazione del gruppo “Tavole del Gusto”, si tratta di otto esercenti presenti nel borgo del Sacro Monte e in quello di Campo dei Fiori, che hanno deciso di collaborare insieme già da un anno e proporre questo nuovo servizio.

Silvio Battistoni, chef del Ristorante Colonne interviene raccontando un aneddoto riguardo la nascita di questo progetto: «Io ho iniziato con Colonne otto anni fa, un’attività che era chiusa da due anni, sapevo che non sarebbe stata una missione facile. Sono arrivato qua con tanta umiltà, vedevo i miei colleghi passare, ci salutavamo e il nostro era un ciao rispettoso. Da lì ho incominciato a chiedermi perché non potessimo unirci come gruppo. È un altro insegnamento di mio papà che mi ha sempre fatto capire quanto la concorrenza non esista quando ci sono così tante attività vicine: è l’unione e la coesione che possono dare la giusta forza, se tutti i commercianti sono bravi ciò non può che portare un indotto migliore a tutti. Abbiamo deciso di affidargli questo nome non per presunzione ma per far capire che il nostro intento è quello di offrire dei prodotti buoni nei nostri locali. Il logo è un cinghiale, proprio perché qua al Sacro Monte questo animale è presente ovunque. All’interno del gruppo si è deciso di condividere alcuni produttori, in modo che la qualità trovata in un luogo possa anche essere ritrovata nell’altro».

Anche Laura Orlandi che gestisce insieme a Paolo l’Osteria Irma al Campo dei Fiori ci tiene a sottolineare quanto affiatamento e cooperazione ha trovato in questa unica entità: «Siamo un gruppo che si trova, parla, discute e propone qualcosa agli altri, è già una vittoria. In un borgo piccolo, fare rete superando quello che arriva dal passato, è una grandissima soddisfazione». L’8 dicembre, giorno dell’accensione delle luci al Sacro Monte, verranno presentate delle specialità culinarie a tutti cittadini e visitatori spiegando loro che sarà possibile assaggiare i piatti che avranno come tema comune il cinghiale. Chi vuole potrà anche acquistare il piatto dipinto a mano con il nome del locale che preferisce, assaggiando tutte le otto le specialità, per fare in modo di innescare una fidelizzazione del cliente, farlo sentire accolto.

Tavole del gusto

I ristoratori offriranno:

  • l’Albergo Ristorante Colonne: Raviolo ripieno di cinghiale alle spezie
  • l’Osteria Irma al Campo dei Fiore: Filettino di cinghiale sfumato al Gin con salsa di mirtilli e Nebbiolo su letto di funghi porcini
  • l’Albergo Ristorante Sacro Monte: Cosciotto di cinghiale e costine glassate su purea di castagne e ristretto di ribes
  • il Bar Pineta: Piadina al ragù di cinghiale
  • il Ristorante Montorfano: Pappardelle fatte in casa con ragù di cinghiale e porcini
  • il Ristorante Milano: Costolette di cinghiale marinate al Genepì e composta di cipolle e porcini
  • la Trattoria del Ceppo: Polenta con salmì di cinghiale e le sue verdure
  • Al Borducan: Terrina d’autunno- sfilacciato di cinghiale, prugne secche, castagne e fegato d’anatra con i funghi porcini disidratati.

Il progetto “Le Tavole del Gusto” partirà ufficialmente l’8 dicembre, giorno che ospiterà un’altra interessante iniziativa: il comitato “Tavole del Gusto” in collaborazione con i residenti del Sacro Monte, l’Associazione Amici del Sacro Monte, la Parrocchia di Santa Maria Monte, il Comune di Varese, l’Archeologistics Srl e la Fondazione Paolo VI, hanno organizzato per la giornata dell’Immacolata tante proposte per tutti coloro che decideranno di trascorrere una giornata all’insegna delle luci, musiche, giochi, buon cibo. Tanto intrattenimento per grandi e piccini.

Il programma della giornata: alle ore 14.30 e alle 16 è stata organizzata “Indagini al Museo”, attività offerta da Archeologistics, per far avvicinare i più piccoli alle bellezze artistiche custodite nella Cripta e nel Museo Baroffio, il tema su cui si basa il pomeriggio sarà quello della Natività.

Alle 17, dallo stesso museo partirà il “Viaggio dei Re Magi” in collaborazione con Coopuf Teatro: una camminata attraverso le vie del borgo per arrivare all’accensione dell’albero di Natale e delle luci che illumineranno le stradine, alle ore 18. Le accensioni saranno a cura dei residenti del borgo di Santa Maria del Monte, sarete inoltre accompagnati del coro “Amici della Montagna” di Origgio.

Al Campo dei Fiori dalle ore 11 alle 17 potrete visitare la grotta di Babbo Natale costruita all’Osteria Irma e i più piccoli potranno incontrare Babbo Natale e imbucare la propria letterina.

Per l’intera giornata è previsto un Itinerario Goloso: fuori da ognuna delle singole attività sarà presente un banchetto che vi farà assaggiare la propria specialità anche con l’obbiettivo di dare un gesto di continuità con il progetto “Tavole del Gusto”.

Vi ricordiamo un’altra bella ed importante iniziativa: il progetto Gemma Rara. Potrete acquistare una pallina di Natale fatta a mano, il cui ricavato andrà all’associazione Gemma Rara che si occupa di malattie rare per bambini.

Per agevolare l’accesso al borgo sarà proposto un servizio di navette:

Navetta gratuita da Piazzale de Gasperi (stadio) ogni 40 minuti dalle ore 10 alle 19 con fermate a Sant’Ambrogio, piazzale Montanari, Piazzale Pogliaghi, Campo dei Fiori.

Navetta gratuita da Piazzale de Gasperi (stadio) alla Funicolare per l’accensione delle luci alle ore 16.30,17,17.30.

L’ultima navetta per il ritorno sarà disponibile alle 21.30, così da offrire la possibilità a tutti i visitatori di godersi l’intera giornata in uno dei borghi più belli della nostra provincia.

di
Pubblicato il 30 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore