Il Masi apre una seconda sede

Il Museo d'arte della Svizzera italiana aprirà un nuovo centro nello storico Palazzo Reali, dopo un’ampia ristrutturazione

Canton Ticino generiche

Il MASI Lugano apre una seconda sede. Il Museo d’arte della Svizzera italiana (MASI Lugano) rappresenta sin dalla sua apertura un punto culturale nodale tra il nord e il sud delle Alpi.

Appartiene a un piccolo gruppo di musei d’arte in Svizzera, che attraggono ogni anno oltre 100.000 visitatori. Grazie a una ricca offerta espositiva il museo offre un ampio programma con attività per i visitatori di ogni età.

Il MASI è insediato dal 2015 nel centro culturale LAC Lugano Arte e Cultura. Un’altra sede del MASI riapre ora nello storico Palazzo Reali, dopo un’ampia ristrutturazione.

Dal 13 dicembre 2019 fino al 21 febbraio 2020 espone la mostra “La Collezione”, dedicata ai capolavori delle collezioni gestite dal museo. www.masilugano.ch

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.