Vini e champagne a casa, al tempo del coronavirus

Cuba 1954 Srl, che gestisce il ristorante Pinocchio 1826 all'interno di Art Hotel e il locale di Varese, ha lanciato la proposta di delivery di champagne e vini a casa dei clienti

Generico 2018

Vini e champagne a casa, al tempo del coronavirus.

All’epoca del Covid 19 anche le aziende sono costrette a trovare energie nuove e adeguare il proprio modello di business: il risultato é a volte una felice iniziativa per l’impresa e per i clienti.

Cuba 1954 Srl, che gestisce il ristorante Pinocchio 1826 all’interno di Art Hotel e il bar champagneria nel centro cittadino di Varese, in via Del Cairo, ne é un esempio.

Chiusi per scelta entrambi i locali prima dell’emissione dei provvedimenti governativi per evitare i contatti tra le persone e per così arginare il contagio, l’impresa varesina da qualche giorno ha lanciato lo slogan “Le nostre cantine a casa vostra”: «Portiamo a casa di clienti, vecchi e nuovi, la nostra passione: le oltre 200 etichette della carta degli champagne (un vero primato nazionale per un bar) e le altrettanto ricercate e numerose etichette della lista dei vini del ristorante – spiegano i titolari -. Nessun costo per il trasporto e con in più lo sconto del 20% rispetto al prezzo di listino. Qualche vizio e un po’ di coccole non possono certo che far bene all’anima e all’umore in questo difficile periodo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore