Coronavirus, un tavolo per far ripartire l’economia varesina

Palazzo Estense propone una centrale operativa e invita tutti gli operatori del settore. Galimberti: “Dall’emergenza usciremo solo insieme”

DAY1 VARESE CORONAVIRUS

Tutti gli operatori economici della città riuniti a un unico tavolo, con l’Amministrazione di Palazzo Estense e i rappresentanti del mondo del lavoro, per studiare come gestire al meglio questi giorni di emergenza e, soprattutto, come ripartire quando quest’ultima sarà finita.

L’idea, una sorta di cabina di regia per commercianti e produttori varesini, è stata lanciata questa mattina dal sindaco Davide Galimberti e dall’assessore alle Attività produttive Ivana Perusin.

«Abbiamo più volte detto – spiega il sindaco Davide Galimberti – che da questa difficile situazione ne si può uscire solamente insieme, collaborando gli uni con gli altri. Ecco, il tavolo che siamo pronti a varare è un esempio concreto di questo concetto. Assieme verificheremo, basandoci sulle indicazioni che arrivano da Governo e Regione, come affrontare nel modo più produttivo queste giornate di chiusura forzata delle attività; assieme capiremo come rilanciare Varese e le sue imprese».

«Vogliamo coinvolgere – aggiunge l’assessore Perusin – tutti i soggetti interessati; l’idea è quella di riunirsi per il primo appuntamento all’inizio della prossima settimana. Il tempo, in questa sfida che stiamo combattendo giorno per giorno, è un fattore determinante, così come ha affermato anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte presentando le importanti misure adottate ieri. È importante sfruttare al meglio ogni occasione e, per questo, agire in maniera coordinata rappresenta senz’altro un valore aggiunto».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.