Gemonio, due classi delle scuole in quarantena fiduciaria

Il provvedimento colpisce una classe elementare e una delle medie; lunedì lezioni sospese per tutti gli studenti della "Edoardo Curti". L'appello del sindaco: "Genitori, siate responsabili"

Elezioni Gemonio 2020 Samuel Lucchini

Scattano le misure anti-Covid anche alle scuole di Gemonio: nelle ultime ore sono infatti emersi due casi di positività che riguardano un alunno di una terza elementare e uno di una prima media (usiamo il maschile, ma non è specificato il genere dei coinvolti).

Entrambe le classi coinvolte occupano aule che si trovano nell’edificio delle elementari, la “Edoardo Curti” (foto in alto) dove – per ragioni di spazio e distanziamento – sono ospitati anche alcuni alunni delle medie: per questo motivo, il Comune di Gemonio ha disposto la sanificazione completa dell’edificio e di conseguenza la sospensione delle lezioni per la giornata di lunedì 26.

Da martedì 27 quindi, le due classi in cui si trovano gli studenti contagiati resteranno in quarantena fiduciaria mentre le altre potranno rientrare nelle rispettive aule. Lunedì lezione regolare invece per i ragazzi che frequentano l’edificio delle vicine scuole medie “Dante Alighieri”.

Tra le decisioni prese d’urgenza tra il sindaco, Samuel Lucchini (che ha firmato l’ordinanza) e la dirigente dell’Istituto Comprensivo, Eliana Frigerio, anche la sospensione momentanea del servizio scuolabus, mentre al vaglio c’è una ulteriore riorganizzazione della mensa. Dei provvedimenti sono stati informati, nel tardo pomeriggio di domenica, anche i rappresentanti dei genitori.

«Quello che mi preme ora è un appello a tutti i nostri concittadini – spiega Lucchini – e in particolare ai genitori degli studenti. Seguire i protocolli è necessario per evitare l’allargarsi del contagio: chi ha sintomi di Covid o chi li vede nei bambini o nei ragazzi deve evitare di mandarli a scuola». In paese ci sono quattro casi conclamati di persone positive al Covid-19, fortunatamente asintomatici o con problemi lievi, ma il timore è che questo numero possa essere presto ritoccato all’insù.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 25 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore