C’è un nuovo murale lungo la ferrovia a Gallarate, quartiere Crenna

È una notizia? Forse no o forse sì

Crenna generica

C’è un nuovo murale, a Gallarate, nella “trincea” della ferrovia che attraversa il quartiere collinare Crenna.

È una notizia? Forse sì. Un po’ perché nel proliferare di tag (semplici “firme” lasciate con la bomboletta) e qualche scritta vandalica, a Gallarate di murales veri e proprio non se ne vedono quasi più, autorizzati o “spontanei” che siano. Ma è una notizia anche perché comunque l’intervento colorato pare sia piaciuto a più di un residente della zona.

Ce l’ha scritto anche un nostro lettore che, nel segnalare «il murale che ha preso forma e colore nelle notti di queste ultime settimane lungo un muretto che fiancheggia la linea ferroviaria», ne dà anche una lettura: «Mi sembra molto interessante questo incrocio di binari e/o di treni che si inseguono e si perdono in mille direzioni. La composizione grafica mi risulta molto gradevole nel suo insieme di forme e colori. È un lavoro che non ‘grida’, che non disturba, che invita anzi a guardare e che abbellisce un luogo che di solito passa inosservato».

Il murale si trova nel trincerone della ferrovia appena a monte del passaggio a livello di Crenna, si vede anche dalle sponde circostanti (almeno in questa stagione). Va notato che non è stato realizzato su un edificio o su un muro storico in mattoni, ma appunto su un muretto di contenimento in cemento della sede ferroviaria, una banale superficie grigia realizzata qualche anno fa. Poi: ognuno dà la valutazione che vuole.

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da PaGi

    Bellissimo. Lasciate che scaccino via il grigio, almeno dai muri.
    No ai vandali, si all’arte.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.