Crugnola e De Tommaso, secondo assalto tricolore a Sanremo

I due varesini devono riscattare la sfortunata partecipazione al Ciocco. Il verdetto nel tardo pomeriggio di domenica 11. Al via anche Pederzani nel CIR Junior

rally crugnola de tommaso

Torna, a un mese di distanza dalla prima tappa, il Campionato Italiano Rally (CIR) che vedrà equipaggi e vetture a confronto in una delle gare più storiche del panorama nazionale, il Rallye Sanremo arrivato alla 68a edizione e, in passato, già tappa del Mondiale.

Un appuntamento al quale sono attesi anche i nostri due piloti impegnati nella massima rassegna tricolore, Andrea Crugnola e Damiano De Tommaso, ai quali si aggiungerà in questa occasione il gaviratese Riccardo Pederzani, iscritto al CIR Junior che scatta proprio dai percorsi in terra ligure.

Crugnola e De Tommaso sono nella scomoda posizione di chi è costretto all’inseguimento dopo il nefasto esordio al Ciocco nel quale il varesino – campione italiano in carica – ha racimolato appena due punti a causa della rottura di un semiasse, mentre l’isprese è stato costretto al ritiro nel finale mentre stava lottando per un posto sul podio. Per questo motivo, e per un regolamento che prevede un solo “scarto” in classifica nell’arco del campionato, il loro margine di errore è già ridotto, un discorso che forse vale più per Crugnola che partecipa con l’intenzione di centrare il bis tricolore, mentre il più giovane De Tommaso può puntare soprattutto a fare esperienza, per quanto di altissimo profilo.

I due varesini non hanno, ovviamente, cambiato alcuna carta in tavola: il 31enne di Calcinate del Pesce ritrova la Hyundai i20 appena “conosciuta”, con accanto l’ormai fidato Pietro Ometto. Per il 25enne di Ispra invece, riecco la Citroen C3 con cui ha vinto il Rally dei Laghi, insieme al sanmarinese Massimo Bizzocchi. “DDT” ha poca esperienza a Sanremo da dove manca dal 2017; diverso il discorso per Crugnola che ha diverse partecipazioni alle spalle terminate solo con alcuni piazzamenti.

Tanti, anche in questo caso, gli avversari per il podio: ci sono Stefano Albertini (Skoda Fabia), scintillante secondo al Ciocco dietro Neuville, le altre Fabia di Basso, Andolfi e Ciuffi, i piloti delle Polo Volkswagen Michelini e Signor, le stelle straniere targate Hyundai Breen e Solberg (quest’ultimo non iscritto al CIR) e via dicendo. Una concorrenza molto forte, da affrontare e battere sulla distanza delle otto prove speciali: la prima (power stage) di 2 chilometri si disputa sabato 10, le altre invece domenica 11 con termine della gara intorno alle 18,40.

A Sanremo, dicevamo, comincia anche il CIR Junior – campionato vinto in passato sia da Crugnola sia da De Tommaso – che in questa prima gara vede al via undici partecipanti su Ford Fiesta Rally4 (R2B). Tra essi proverà a farsi notare il gaviratese Riccardo Pederzani, affiancato dal navigatore David Pozzi. Per il 22enne si tratta di un ritorno nel tricolore giovanile al quale ha già preso parte nel 2020.
A completare la pattuglia varesina a Sanremo c’è anche l’accoppiata formata da Davide e Paolo Tiziani su Renault Clio di classe S16.

CIR – CLASSIFICA ASSOLUTA
1) Albertini 21; 2) Basso 15; 3) Andolfi 12; 4) Michelini 10; 5) Ciuffi 8; 6) Signor 4; 7) CRUGNOLA, Breen 2; 9) Bottarelli 1.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.