Mille persone vaccinate in una settimana all’ex Cavalca di Arcisate

Procedono senza intoppi le operazioni al centro vaccinale allestito all'ex Cavalca nella frazione di Brenno Useria. Nessun effetto indesiderato immediato tra i vaccinati dei primi sette giorni

Arcisate - Centro vaccinale in piena attività

Dopo una settimana di attività, si può definire ben funzionante la struttura vaccinale allestita negli spazi degli ex magazzini Cavalca di Arcisate.

Galleria fotografica

Arcisate - Centro vaccinale in piena attività 4 di 9

Inaugurato giovedì 15 aprile, l’hub è diventato il punto di riferimento per l’immunizzazione in Valceresio. Ad oggi sono circa un migliaio le persone provenienti dai paesi della valle, ma non solo, che hanno ricevuto la prima dose del vaccino.

Al momento non si registra alcun episodio straordinario: nessun paziente ha avuto malori o gravi effetti collaterali.

Grazie anche al costante lavoro della Protezione civile e dei volontari di Croce rossa e Sos Valceresio, il centro è stato operativo tutti i giorni a partire dalle 14, ad eccezione della domenica.

Il meccanismo è ormai ben oliato: all’arrivo la Protezione Civile procede con misurazione della temperatura corporea e verifica della registrazione del nominativo, prima di consentire al paziente l’ingresso nello stabile.

Qui si fa la prima tappa alla postazione dove al vaccinando viene richiesta la propria anamnesi. Nella prima sala d’attesa si aspetta quindi di essere chiamati alla vaccinazione vera e propria in una delle due postazioni attualmente operative (sulle sei potenziali).

I due sieri disponibili in struttura sono quelli marchiati Vaxzevria e Pzifer BioNTech. La scelta del vaccino è esclusivamente a discrezione del medico operante, sulla base delle informazioni riportate sulla documentazione fornita dal paziente.

Lo step conclusivo è costituito dalla seconda sala d’attesa, dove il neo-vaccinato trascorre un tempo pari a circa 15 minuti (sotto la supervisione degli addetti della Croce Rossa o di Sos Valceresio) per accertarsi della totale mancanza di effetti collaterali. Su indicazione di un funzionario si potrà quindi concludere il percorso obbligato che conduce all’uscita.

Soddisfatto il sindaco Gianluca Cavalluzzi, che ha fortemente voluto l’apertura dell’hub di Arcisate, il quale non perde mai occasione per fare una visita quotidiana al complesso in località Brenno Useria.

Ecco come funziona il centro vaccinale di Arcisate

 

di
Pubblicato il 23 Aprile 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Arcisate - Centro vaccinale in piena attività 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.