Il tempo prolungato della scuola, i prof di Luino raccontano

"Per l’articolazione dell’orario scolastico il tempo prolungato può certamente offrire delle occasioni di valorizzazione delle potenzialità e dei talenti dei singoli alunni", lo raccontano tre insegnanti tramite un'intervista

bambini scuola doposcuola compiti

Giunti alla metà di dicembre, si è ormai vicini al periodo dell’anno dedicato alle iscrizioni. Le famiglie potranno esprimere la propria scelta dal 4 al 28 gennaio 2022 e, a tal proposito, si ricorda dell’opportunità di informazione offerta dall’Open Day di sabato 18 dicembre.

Anche per il prossimo anno scolastico la scuola secondaria di 1° grado, con sede a Luino, garantirà l’attivazione di una sezione a tempo prolungato. Per conoscere meglio questa realtà, sono state poste alcune domande a tre docenti dell’Istituto Comprensivo Statale “B.Luini”. 

Professoressa Corsini, può spiegarci com’è articolato l’orario scolastico nella sezione a tempo prolungato?

I ragazzi frequentano un orario scolastico articolato in 36 ore, di cui 33 sono di lezione e 3 di mensa. Nelle giornate di lunedì, martedì e giovedì la campanella suona alle 15.50, mentre nelle giornate di mercoledì e venerdì le lezioni terminano alle 13.50.
Nel pomeriggio di lunedì, dopo la mensa, sono previste due ore di lezione curricolare dalle 13:50 alle 15:50.  Per esempio, quest’anno, il lunedì la classe svolge due ore di Tecnologia. 

E nei pomeriggi di martedì e di giovedì?

Io insegno Italiano e il martedì la classe svolge con me le due ore di laboratorio pomeridiano. Io punto sullo svolgimento dei compiti assegnati al mattino e permetto agli alunni di collaborare e di aiutarsi, magari divisi in piccoli gruppi e sempre nel rispetto delle normative anti-Covid. Inoltre fornisco loro delle indicazioni sul metodo di studio e cerco di supportarli nello svolgimento di compiti anche di altre materie, non solo di Italiano. 

Nel pomeriggio di giovedì il laboratorio è gestito dalla professoressa Daniela Maiorano, docente di Matematica e Scienze. Quali attività svolgono gli alunni?

Sto dedicando le due ore di laboratorio pomeridiano allo svolgimento di laboratori pratici riguardanti l’approfondimento di alcuni contenuti delle mie discipline. Di fatto i ragazzi mettono in pratica nel pomeriggio quanto hanno appreso al mattino in forma teorica. Abbiamo realizzato attività pratiche ed esperimenti riguardanti molteplici argomenti: per fare solo alcuni esempi, ho chiesto ai ragazzi di individuare il baricentro di un corpo oppure di effettuare delle misurazioni di velocità oppure di lavorare sul concetto di area geometrica con l’ausilio di Tangram. Potrei fare, comunque, molti altri esempi e devo dire che il tempo non basta mai, quando si svolgono queste attività, che risultano sempre stimolanti e coinvolgenti per il gruppo-classe.

Chiediamo infine al professor Lucioli, vicepreside dell’Istituto e già insegnante di Tecnologia nella sezione a tempo prolungato, perché la scelta del tempo prolungato possa essere presa in considerazione dalle famiglie. 

Per l’articolazione dell’orario scolastico il tempo prolungato può certamente offrire delle occasioni di valorizzazione delle potenzialità e dei talenti dei singoli alunni, che possono emergere anche nelle attività svolte all’interno dei laboratori. Consente inoltre alle famiglie e agli stessi studenti una migliore organizzazione delle ore pomeridiane, lasciando ai ragazzi più tempo libero dai compiti, che può essere dedicato ad attività extrascolastiche sportive o di altra natura. 

«Cogliamo quindi l’occasione per augurare a tutte le famiglie una scelta serena, consapevole che il passaggio dalla scuola primaria alla scuola secondaria sia un momento delicato e sempre importante nel percorso di crescita di ognuno», concludono dall’Istituto Comprensivo Statale “B.Luini”.

In ogni caso, per ulteriori informazioni e chiarimenti, la Dirigenza e i nostri Uffici di segreteria sono a disposizione.  Si ricorda in proposito l’indirizzo email istituzionale vaic82100a@istruzione.it e il nostro sito https://www.bluini.edu.it/

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.