La Uyba torna in Cev Cup, il presidente Pirola: “Un premio alla nostra storia”

Un obiettivo in più per le farfalle nella prossima stagione. Il numero uno biancorosso: "Abbiamo un conto in sospeso, un motivo in più per presentarci ancora più determinati"

Uyba cev cup

È ancora fresca la notizia dell’inclusione della Uyba Busto Arsizio nell’elenco delle squadre che parteciperanno alla Cev Cup 2023, una comunicazione quasi inaspettata ed accolta con grande soddisfazione dalla società e dai tifosi bustocchi.

Per le farfalle sarà l’ottava partecipazione alla seconda manifestazione continentale, già vinta in tre occasioni: nel 2010, nel 2012 e nel 2019.

Il commento del Presidente Giuseppe Pirola: «La comunicazione della CEV è giunta sì in maniera quasi inaspettata, ma premia la nostra storia all’interno delle competizioni europee e di conseguenza del nostro ranking internazionale. Avremmo partecipato con grande onore anche alla Challenge Cup, la terza per importanza e ancora per noi inesplorata, ma naturalmente riconosciamo nella CEV Cup un maggior pregio e dunque accogliamo la notizia con grande soddisfazione. Anche questa edizione vedrà la partecipazione di squadre importanti, ma siamo orgogliosi della rosa che abbiamo costruito e siamo sicuri che potrà farsi valere su tutti i campi grazie all’entusiasmo delle giovani e all’esperienza di chi le competizioni internazionali le conosce bene e le ha giocate da protagonista come Carli Lloyd, Rossella Olivotto e Rosamaria Montibeller. Abbiamo un conto in sospeso con la CEV Cup, in quanto la precoce eliminazione della scorsa stagione non ci è ancora andata giù. Sarà un motivo in più per presentarci ancora più determinati».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.