L’ex sindaco Licata chiede a Regione di aprire gratis la Pedemontana per risolvere le code tra Lozza e Gazzada

Il consigliere regionale Giuseppe Licata domani depositerà in Commissione regionale Trasporti una mozione urgente, affinché Regione finanzi la gratuità della tangenziale Pedemontana di Varese fino alla risoluzione del problema sulla provinciale 57

Voragine in mezzo alla strada: mattinata di lunghe code

L’ex sindaco di Lozza Giuseppe Licata, oggi consigliere regionale di Italia Viva, interviene sui disagi che si sono creati sulla Sp57.

«Il traffico sulla SP57 tra Lozza e Gazzada, già normalmente oltremodo intenso, è divenuto in questi giorni insostenibile a causa dei lavori di ripristino che stanno interessando la strada provinciale – dice Licata – Le code interminabili che si formano travalicano la già grave questione viabilistica e sconfinano in un vero e proprio problema di ordine pubblico. Già domani depositerò in Commissione regionale Trasporti una mozione urgente, affinché Regione finanzi la gratuità della tangenziale Pedemontana di Varese, che corre parallela alla SP57, garantendo un risarcimento alla Società gestore per i mancati incassi fino alla fine dei lavori».

«Sulla gratuità di Pedemontana – aggiunge il consigliere regionale – sto combattendo una battaglia insieme ai sindaci del territorio e alla Provincia con delle proposte concrete e finanziariamente sostenibili. Ma quello che sta succedendo in questi giorni sulla SP57 richiede un intervento urgente da parte di Regione, anche con una misura provvisoria. Conto che almeno questa volta prevalga il buon senso e la responsabilità».

Lavori a Lozza per la voragine sulla Sp57, lunghe code fino a Gazzada Schianno

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 22 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.