La direzione del Ccr: “Sulle scorie non ci sono segreti”

Il Centro risponde a Legambiente e conferma la massima trasparenza sull'argomento: "Sono previsti incontri con i sindaci dei comuni limitrofi e della sponda piemontese

La direzione del Centro comune di ricerca di Ispra risponde alla lettera aperta di Legambiente. Nel documento l’associazione aveva lanciato un appello ai sindaci della zona chiedendo un incontro per illustrare ai cittadini i dettagli della "costruzione del deposito temporaneo di rifiuti radioattivi di 2° categoria edificato all’interno del Ccr, tappa importante del programma di Decommissioning in atto nel Ccr stesso".
Da parte sua l’istituto ha confermato «la massima trasparenza sullo sviluppo del Programma di Disattivazione degli impianti e di gestione dei rifiuti radioattivi, nonché sulla costruzione del deposito temporaneo. Sono previsti, o in corso di programmazione, incontri con i sindaci dei comuni limitrofi (Ispra, Cadrezzate, Brebbia, Travedona Monate) e anche dei comuni della sponda piemontese del Lago Maggiore (Verbania, Stresa, Arona, Meina, Lesa, Belgirate) per fornire aggiornamenti in merito entro la fine dell’anno. Si sottolinea – prosegue la direzione del Jrc – che il deposito temporaneo che si sta realizzando sul sito di Ispra ospiterà esclusivamente i rifiuti radioattivi pregressi e quelli derivanti dalle operazioni di smantellamento degli impianti nucleari del sito di Ispra. I rifiuti rimarranno sul sito di Ispra fino al loro trasferimento presso il futuro Deposito Nazionale Italiano (un accordo in merito è stato siglato nel 2009 con il Governo Italiano). Si ribadisce che il deposito temporaneo non ospiterà alcun rifiuto proveniente da altre installazioni nucleari italiane e/o estere. Si fa notare anche che il CCR prosegue da anni una politica di apertura verso il pubblico con le ormai tradizionali giornate di Porte Aperte. La prossima edizione si terrà il 4 maggio 2013 e permetterà alla popolazione della zona di visitare l’isola europea di ricerca nel Varesotto».

Leggi anche – Deposito di scorie al CCR, Legambiente chiede chiarezza

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.