Con “Frames”, Scaltritti strega San Pietroburgo

Grande successo del Maestro Silvano Scaltritti nella serata finale del Festival Tchaikovsky a San Pietroburgo dove è stata eseguita la sua composizione “Frames”

Silvano Scaltritti a San Pietroburgo

Grande successo del Maestro Silvano Scaltritti nella serata finale del Festival Tchaikovsky a San Pietroburgo dove è stata eseguita la sua composizione “Frames” dedicata al grande musicista russo.

Galleria fotografica

Silvano Scaltritti a San Pietroburgo 4 di 8

La grande sala da concerto, nel fastosissimo palazzo di marmo, era gremita la sera del 6 dicembre scorso per ascoltare in prima assoluta la composizione del maestro oraghese.

L’esecuzione è stata preceduta da un’intervista condotta dalla televisione russa sulla natura del brano musicale e le sue caratteristiche.

Il maestro ha commentato così la sua opera: “E’ stato per me un grande piacere accogliere l’incarico dei responsabili del festival a scrivere questa composizione che ha voluto immaginare Tchaikovsky come un compositore di musica per film. La difficoltà maggiore è stata quella di intersecare alcuni temi del grande musicista russo con i miei per poi rielaborarli e rendere il brano musicale piacevole e accattivante. Nell’arco della composizione l’ascoltatore può immaginare moltissime scene filmiche con temi musicali a volte molto cantabili, a volte colmi di ritmo ed energia”.

Al termine del brano i presenti in sala hanno salutato questa nuova composizione con un lunghissimo applauso esprimendo consensi molto positivi, tantissimi gli apprezzamenti anche di altri musicisti presenti. Molto bella e coinvolgente l’esecuzione dell’orchestra sinfonica di San Pietroburgo.

Il comitato organizzativo ha più volte ribadito di continuare questa positiva collaborazione con il maestro per gli anni futuri.

Scaltritti, inoltre, vuole ringraziare coloro che hanno partecipato a questa bellissima avventura musicale partendo dal sindaco di Jerago con Orago Emilio Aliverti, all’assessore Giovanna Buzzetti, i due presidenti delle Concert Band Mauro Longhi e Alberto Introini, l’editore del maestro Piero Michi della Wicky Music di Milano e gli amici Mattia Roscio e Mauro Caruggi.

di
Pubblicato il 14 dicembre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Silvano Scaltritti a San Pietroburgo 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore