Per Pasqua vince la tradizione: capretto, agnello e colomba

L'indagine della Camera di Commercio ha analizzato tradizioni e preferenze pasquali dei milanesi

Cibo

Colomba, uova di cioccolato, agnello: l’indotto pasquale dei milanesi è di 40 milioni di euro. Il calcolo arriva dalla camera di Commercio di Milano che ha analizzato le vendite legate alle due settimane pasquali.
In forte rimonta la colomba, il doce tipico, che ha registrato un’impennata negli ultimi giorni. Molto richieste quelle artigianali classiche

In leggera flessione, invece, la vendita delle uova di cioccolato.

Sulle tavole dei milanesi, secondo l’indagine,  sarà rispettata la tradizione : nei piatti soprattutto capretto e agnello, seguiti a sorpresa dal coniglio.

Qualche dato statistico: 

La colomba è preferita all’uovo per il 33% degli imprenditori rispetto al 30% che vede entrambi i prodotti protagonisti e il 7% per cui prevale l’uovo.

La qualità vince sul prezzo. Per la metà degli intervistati, i clienti sono attenti alla qualità. Per il 13% guardano al prezzo.

Resiste la tradizionale lotteria di Pasqua. Un operatore su sei organizza, per l’occasione, una lotteria che mette in palio l’uovo di cioccolato.

16 mila imprese nei settori interessati dalla festività in Lombardia. Sono quasi 16 mila tra panifici, pasticcerie, macellerie, supermercati e alimentari con un peso dell’11% sul totale italiano. Il maggior numero di attività si concentra a Milano (4.638, il 29% sul totale lombardo). Seguono Brescia (2.527, 16%), Bergamo (1.839, 12%), Varese (1.147, 7%) e Pavia (1.093, 7%). Prevalgono gli alimentari generici, 11 mila in regione, poi ci sono circa 3 mila macellerie e circa 2 mila pasticcerie. Le pasticcerie sono particolarmente diffuse in Lombardia, qui si trova il 16% del totale nazionale. Indotto da 100 milioni per la Pasqua in Lombardia.

Alessandra Toni
alessandra.toni@varesenews.it

Sono una redattrice anziana, protagonista della grande crescita di questa testata. La nostra forza sono i lettori a cui chiediamo un patto di alleanza per continuare a crescere insieme.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.