Sciopero alla Whirlpool, strada bloccata

Inizialmente era stato organizzato un presidio, poi le organizzazioni sindacali e i lavoratori hanno deciso di virare sullo sciopero: l'obiettivo è chiedere maggiore sicurezza sui posti di lavoro

Protesta sciopero Whirlpool maggio 2018

Sciopero dei lavoratori della Wirlpool di Cassinetta di Biandronno, strada bloccata.

Galleria fotografica

Protesta sciopero Whirlpool maggio 2018 4 di 18

I dipendenti della multinazionale hanno organizzato la protesta, bloccando la strada provinciale che porta verso Ternate, dallo stabilimento di Cassinetta fino alla rotonda: il corteo è partito poco dopo le 11.15 di martedì 22 maggio. Ci sono anche parecchi camion fermi all’esterno dell’azienda, in attesa di poter caricare e scaricare materiale e merce.

Inizialmente era stato organizzato un presidio, poi le organizzazioni sindacali e i lavoratori hanno deciso di virare sullo sciopero: l’obiettivo è chiedere maggiore sicurezza sui posti di lavoro, richiesta diffusa su tutto il territorio nazionale dopo le morti sul lavoro delle ultime settimane.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Maggio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Protesta sciopero Whirlpool maggio 2018 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.